nobel 2019

Peter Handke
Premio Nobel per la Letteratura 2019
Congratulazioni a Peter Handke vincitore del Premio Nobel 2019 per la Letteratura. Allo scrittore austriaco viene riconosciuto il suo «lavoro influente che con ingegnosità linguistica ha esplorato la periferia e la specificità dell’esperienza umana».   

design

Designing Civic Consciousness
ABC per la ricostruzione della coscienza civile
Interventi di filosofi, storici e designer accomunati dalla volontà di portare un contributo alla definizione di pratiche di “educazione civica” attraverso gli strumenti della riflessione e del progetto.   

novità. ius

Paolo Grossi
Il mondo delle terre collettive
Una riflessione sul carattere assolutistico della proprietà privata individuale, che ha cancellato qualsiasi altro modello alternativo, soprattutto quello collettivo.   

novità. ius

Santi Romano
Frammenti di un dizionario giuridico
Un volume essenziale per la piena comprensione di una teoria robusta e coerente dell’ordine sociale, che mostra oggi una sorprendente capacità di presa sulle trasformazioni del rapporto tra diritto e politica.   

novità. ius

Maurice Hauriou
La teoria dell'istituzione e della fondazione
Come nasce una società? Qual è l’origine del legame sociale? Di cosa è fatto il comune di una comunità?   

novità. design

Ugo La Pietra
Argomenti per un dizionario del design
Trenta voci per un dizionario sui molteplici problemi legati alla cultura del progetto e riferiti alla grande area disciplinare che va dalle arti applicate al disegno industriale, fino all’architettura.   

novità. narrativa

Giani Stuparich
L’isola
seguito da «Il ritorno del padre»
Un trentenne, nella pienezza della vita, lascia la sua villeggiatura alpina per accompagnare il padre in quello che sarà l’ultimo viaggio di un vecchio uomo di mare, malato e prossimo alla morte.   

novità. compagnia extra

Tacito
Germania
A cura e con un saggio di Dino Baldi.
Il libro che ha inventato la nazione germanica, sia nella percezione dei Romani, sia in quella degli stessi Germani.   

novità. saggi

Cesare Cases
Laboratorio Faust
Saggi e commenti
Il magnus opus di Cesare Cases, in cui sono raccolti i saggi, gli articoli, gli interventi occasionali, le «noterelle», le lettere che Cases scrisse nell’arco di mezzo secolo sul Faust di Goethe.   

novità. compagnia extra

Franz Kafka
Il processo
Il romanzo più famoso di Kafka nella prima traduzione italiana, di Alberto Spaini (1933). Con un saggio di Michele Sisto su tutta la vicenda editoriale.   

novità. saggi

Alexius Meinong
Teoria dell’oggetto
L'oggetto, di cui questo libro ci presenta la teoria, è giusto il contrario di quanto siamo abituati a pensare con questo termine: non qualcosa che ci sta prepotentemente davanti, ma "ciò che è indifferente all'esistenza".   

novità. compagnia extra

Guido Gozzano, Amalia Guglielminetti
Lettere d’amore
Storia d’amore sbilanciata e faticosa, di un Gozzano attratto, poi riluttante; lei poetessa accanita, emancipata e vitalissima, che forse metteva anche paura.   

novità. architettura

Lucina Caravaggi, Orazio Carpenzano
Roma in movimento
Pontili per collegare territori sconnessi
Una nuova mobiltà, un nuovo progetto sociale.   

novità. musica

Alan Lomax
Mister Jelly Roll
Vita, fortune e disavventure di Jelly Roll Morton, creolo di New Orleans, «Inventore del Jazz»
«Lo senti questo riff?», disse. «Ora lo chiamano Swing, ma è solo una piccola cosa che ho inventato un sacco di tempo fa.»   

novità. paesaggio

Gilles Clement
Breve trattato sull’arte involontaria
Testi, disegni e fotografie
Per chi sa osservare, tutto è arte. La natura, la città, l’uomo, il paesaggio, l’atmosfera, ciò che chiamiamo “umore”, e, infine e soprattutto, la luce.   

novità. compagnia extra

Johann Peter Hebel
Tesoretto dell'Amico di casa renano
Racconti di fatti insoliti, informazioni naturalistiche e astronomiche, insegnamenti per la vita di tutti i giorni, esercizi di calcolo elementare, casi di imbrogli e scaltrezze, scritti in una lingua semplice e incantevole.   

novità. narrativa

Petter Moen
Møllergata 19
Diario dal carcere
Dagli appunti presi giorno dopo giorno, al buio, senza possibilità di essere riletti, traspare l’autentica sofferenza nella vita di un prigioniero, tra paura, speranza e umiliazione.   

novità. ardilut

Andrea Zanzotto
In nessuna lingua
In nessun luogo
Le poesie in dialetto 1938-2009
Tutte le poesie in dialetto di Zanzotto, qui raccolte insieme per la prima volta accompagnate dalla traduzione in lingua.   

novità. ardilut

Pier Paolo Pasolini
I Turcs tal Friùl
I Turchi in Friuli
Pasolini scrive in friulano un dramma, a metà fra la tragedia e la sacra rappresentazione, che contiene, in una drastica e quasi profetica abbreviazione, tutti i temi della sua opera futura.   

novità. ardilut

Francesco Giusti
Quando le ombre si staccano dal muro
Con una novità forse senza precedenti Giusti inverte il movimento abituale della traduzione e traduce in dialetto alcune delle sue poesie in lingua.   

novità. saggi

Daniel Heller-Roazen
Lingue oscure
L’arte dei furfanti e dei poeti
Un’esplorazione tra le arti condivise da furfanti ed enigmisti che seppero giocare a scacchi col suono e col senso delle parole.   

novità. saggi

A cura di Valeria Bonacci
Giorgio Agamben
Ontologia e politica
Gli studi raccolti in questo volume testimoniano come, a partire dai primi anni Novanta, Giorgio Agamben occupi un ruolo centrale nello scenario filosofico contemporaneo.   

novità. studi culturali

Stefano Catucci
Imparare dalla Luna
A cinquant’anni dallo storico sbarco di Apollo 11 la Luna è tornata al centro dei programmi di esplorazione dello spazio.   

novità. riga

Riga 39. Maurizio Cattelan
Un volume essenziale per conoscere l’arte di Maurizio Cattelan, capire da dove nasca, che cosa significhi e quali siano le ragioni del suo successo.   

novità. arte

Tullio Pericoli
Forme del paesaggio 1970-2018
Il tema del paesaggio, che Tullio Pericoli aveva affrontato fin dagli esordi della sua carriera, restituisce nuova vita al rapporto mai interrotto con la sua terra natale.   

novità. fotografia

Jeff Wall
Gestus. Scritti sulla fotografia e sull’arte
La forza di questi scritti nel loro insieme sta nel ricavare un alveo rigoroso e stabile per la fotografia in generale   

novità. saggi

Ludwig Wittgenstein
Movimenti del pensiero
Diari 1930-1932 / 1936-1937
I diari di Wittgenstein, scritti per metà fra il 1930 e il 1932, e per l'altra metà fra 1936 e il 1937, raccolti in un unico volume.   

novità. architettura

Lucius Burckhardt
Il falso è l'autentico
Politica, paesaggio, design, architettura, pianificazione, pedagogia
Per la prima volta in Italia, una raccolta di scritti del fondatore della promenadologia, su democrazia, design, paesaggio e urbanistica.   

novità. saggi

Gilles Deleuze
Pourparler
La filosofia non può dialogare con le potenze del nostro tempo: esse non hanno nulla da dire, nulla da comunicare. Con loro si possono solo avviare dei pourparler.   

homo sacer

Giorgio Agamben
Homo sacer
Edizione integrale
1995-2015
«Mentre scrivevo i nove libri, sapevo che ciascuno di essi era parte di un’unica ricerca, qualcosa come una tessera nell’archeologia della politica occidentale di cui alla fine del primo volume avevo intravisto il programma».   

una voce, di giorgio agamben

Abitare e costruire
Abitare significa creare, conservare e intensificare abiti e abitudini, cioè modi di essere.   

saggi

Édouard Glissant
Poetica della relazione
Poetica III
Ripensare la Relazione, a partire dalla realtà disseminata e decentrata degli arcipelaghi caraibici.   

narrativa

Dolores Prato
Giù la piazza non c'è nessuno

Romanzo
Nuova edizione
«Un libro di una bellezza che fa male. A scoprirlo ci si sente in colpa, per non essersene accorti prima». Elena Loewenthal, «La Stampa»   

novità. architettura

Gian Piero Frassinelli
Design e antropologia
Da membro del Superstudio Frassinelli ha introdotto l’antropologia come disciplina di stimolo per l’architettura e per il design radicali.   

saggi

Angela Borghesi
L’anno della Storia
1974-1975
Il dibattito politico e culturale sul romanzo di Elsa Morante
Cronaca e Antologia della critica
Nel giugno del 1974 Einaudi pubblica La Storia di Elsa Morante. In copertina, la frase «Uno scandalo che dura da diecimila anni». Il libro entusiasma il pubblico e divide gli addetti ai lavori. La discussione sul romanzo, che subito divampa per protrarsi fino all’estate dell’anno successivo, è molto più di una semplice controversia letteraria.   

compagnia extra

Luigi Malerba
Mozziconi
Mozziconi è uno straccione che vive sotto i ponti del Tevere, una specie di filosofo anarchista. I suoi discorsi filosofici somigliano a profonde verità o a stupidaggini, difficile dire cosa prevale.   

saggi

Eduardo Viveiros de Castro
Prospettivismo cosmologico in Amazzonia e altrove
Se l’evoluzionismo ha ormai insegnato all’Occidente che gli esseri umani sono animali, la cosmologia amazzonica ci fa capire in che senso gli animali possono essere umani.   

narrativa

Giulio Trasanna
Soldati e altre prose
Un’opera di rara potenza espressiva, ricordo della Grande Guerra, della ritirata del Friuli e dei giorni di Vittorio Veneto vissuti da bambino.   

narrativa

Davide Martirani
Come si sta al mondo
Maria non è una ragazza religiosa: è una ragazza che crede nel demonio.   

narrativa

Giani Stuparich
Un anno di scuola
Il ritratto di un’epoca irripetibile della vita.   

compagnia extra

Luigi Ghirri
Lezioni di fotografia
Con uno scritto biografico di Gianni Celati   

compagnia extra

Jacques Cazotte
Il diavolo innamorato
Un romanzo breve, su un tema eterno: l’abisso pericoloso che si nasconde dietro un viso incantevole. Borges ha sostenuto che è il diavolo per una volta ad essere stato sedotto e a finire innamorato.   

compagnia extra

Luigi Malerba
Strategie del comico
«Qualcuno ha detto che pensare confonde le idee».   

compagnia extra

Venedikt Erofeev
Mosca-Petuškì. Poema ferroviario
Uno dei libri più letti nella Russia dell’ultima era sovietica.   

compagnia extra

Gianni Celati
Quattro novelle sulle apparenze
«Tutto quello che si sa è che bisogna continuare, continuare, continuare come pellegrini nel mondo, fino al risveglio, se il risveglio verrà». – G. C.   

architettura

Superstudio
Opere 1966-1978
Il volume che raccoglie per la prima volta tutte le opere, i testi e i progetti, del più celebre gruppo di “architettura radicale”.   

architettura

Caterina Toschi
L’idioma Olivetti 1952–1979
La storia dell’identità Olivetti ricostruita attraverso documenti e immagini. Con scatti inediti di Aldo Ballo, Gabriele Basilico, Gianni Berengo Gardin, Erich Hartmann, Wayne Miller, Ugo Mulas e altri.   

architettura

Giancarlo De Carlo
L'architettura della partecipazione
Quando tutti intervengono in egual misura nella gestione del potere, oppure quando non esiste più il potere perché tutti sono direttamente ed egualmente coinvolti nel processo delle decisioni.   

architettura

Yona Friedman
L'ordine complicato
Come costruire un'immagine   

architettura

Arcipelago Italia
Progetti per il futuro dei territori interni del Paese
Catalogo del Padiglione Italia alla Biennale Architettura 2018   

fotografia

Fabio Mantovani
Cento case popolari
Viaggio fotografico in dieci grandi sistemi abitativi italiani   

fotografia

Marina Ballo Charmet
Con la coda dell'occhio
Scritti sulla fotografia   

arte

Germano Celant
Precronistoria 1966-69
Riproduzione fotografica integrale con un nuovo saggio introduttivo

Minimal art, pittura sistemica, arte povera, land art, conceptual art, body art, arte ambientale e nuovi media…   

arte

Gabriele Guercio
Il demone di Picasso
Creatività generica e assoluto della creazione   

arte

Michele Cometa
Il Trionfo della morte di Palermo
Un’allegoria della modernità   

letture

Prose, Racconti e Saggi brevi dal catalogo Quodlibet.

letture. fotografia

Jeff Wall
Gestus
Il mio lavoro si basa sulla rappresentazione del corpo. Nel medium della fotografia, tale rappresentazione dipende dalla costruzione di gesti espressivi che possano fungere da emblemi.   

letture. prose

Giulio Trasanna
Ragazzi
Per noi ragazzi la guerra diventò una gran festa. Una vera sagra di uomini nuvoli e cavalli; un arrivo miracoloso delle carrozze dei Re.   

letture. poesia

Raffaello Baldini
I nomi
Ci stava Coso, lì, nel primo portone, che ci s’entrava anche da dietro, dall’orto, come si chiamava? Coso, che sua moglie faceva la magliaia.   

letture. prose

Patrik Ourednik
Scrivere della fine della mondo
Lo scontro tra editore e scrittore su come si racconta la fine del mondo.   

letture. musica

Paul Steinbeck
Guerre jazzistiche
«Quando si dice “jazz” si intende “oh-oh”: siete i meno pagati del concerto, vi danno gli alberghi peggiori, siete i meno rispettati. Il nome “Great Black Music” genera maggior rispetto»   

una voce
di giorgio agamben


Tre domande a Giorgio Agamben sull'edizione integrale di Homo sacer

Ci potresti dire qual è il carattere unitario di questa serie? In che senso questi libri, così diversi per argomento, formano un libro solo?   

libreria quodlibet

La nostra libreria a Macerata
Tutte le novità e il catalogo della casa editrice, con sconto del 15%.   

rubriche

Giardino di studi filosofici
Gesto
Il Giardino di studi filosofici è un luogo di conversazioni e di studio, cui hanno dato vita Giorgio Agamben, Elenio Cicchini, Emanuele Dattilo, Nicoletta Di Vita e Monica Ferrando. Quelli che qui presentiamo, in lettura gratuita, sono i materiali del primo seminario pubblico sul tema del gesto.   

bonus cultura

18app e Carta del Docente. Bonus cultura valido per presso la Libreria Quodlibet di Macerata e per acquisti online.