Autori / Mauro Carbone

Mauro Carbone

Mauro Carbone è professore ordinario di Estetica presso l’Université "Lean Moulin"-Lyon 3. Ha studiato e insegnato in Italia presso l'Università degli Studi di Milano. Sul pensiero di Merleau-Ponty ha pubblicato il volume Ai confini dell’esprimibile. Merleau-Ponty a partire da Cézanne e da Proust (Milano 1998), poi riveduto e ampliato per l’edizione francese dal titolo La visibilité de l’invisible. Merleau-Ponty entre Cézanne et Proust (Hildesheim 2001), nonché la raccolta di saggi intitolata The Thinking of the Sensible: Merleau-Ponty’s A-Philosophy (Chicago 2004). All’estetica fenomenologica e post-fenomenologica francese ha dedicato i volumi Il sensibile e l’eccedente. Mondo estetico, arte, pensiero (Milano 1996), Di alcuni motivi in Marcel Proust (Milano 1998) e, insieme con David Michael Levin, La carne e la voce. In dialogo tra estetica ed etica (Milano 2003). Ricordiamo inoltre i volumi Essere morti insieme. L'evento dell'11 settembre 2001 (Torino 2007) e Sullo schermo dell'estetica. La pittura, il cinema e la filosofia da fare (Milano 2008). E' condirettore della rivista "Chiasmi international". Pubblicazione trilingue intorno al pensiero di Merleau-Ponty.Per una biografia più estesa

Pubblicazioni dell'autore
Mauro Carbone

Una deformazione senza precedenti

euro 12,75