Autori / Jan Lukasiewicz

Jan Lukasiewicz

Jan Lukasiewicz nacque a Leopoli nel 1878 nella cui università si laureò nel 1902 sotto la direzione di Kazimierz Twardowski. Docente di logica e filosofia a Leopoli per otto anni, nel 1915 si trasferì a Varsavia e nel 1918 fu nominato ministro della Pubblica Istruzione. Ripresa la docenza a Varsavia, vi restò fino alla seconda guerra mondiale, quando fu costretto a fuggire dalla Polonia, per poi accettare nel 1946 la cattedra di logica matematica alla Royal Irish Academy, incarico che tenne fino alla morte avvenuta a Dublino nel febbraio del 1956.
I suoi studi logici, fondamentali sia sul piano storico sia teorico, vanno dalla sillogistica aristotelica alla scoperta delle logiche polivalenti, dalla riscoperta della logica proposizionale stoica, allo sviluppo assiomatico dei calcoli proposizionali. Tra gli innumerevoli articolie volumi, ricordiamo, oltre allo studio qui presentato: O nauce (Sulla scienza), O logice trójwarto ciowej (Sulla logica trivalente), O logice Stoików (Sulla logica degli stoici), Elementy logiki matematycznej (Elementi di logica matematica), Aristotle’s Syllogistic from the Standpoint of Modern Formal Logic (La sillogistica di Aristotele dal punto di vista della moderna logica formale), A System of Modal Logic (Un sistema di logica modale).

Pubblicazioni dell'autore