Autori / Juan Ginés de Sepúlveda

 
Juan Ginés de Sepúlveda

Juan Ginés de Sepúlveda nacque a Pozoblanco, diocesi di Córdoba, nel 1490. Formatosi a Bologna nei primi anni del Cinquecento, fu un commentatore e traduttore dei testi di Aristotele e di Cicerone. Durante il soggiorno italiano scrisse diversi dialoghi e un’opera polemica contro Erasmo; dopo il 1536 ebbe l’incarico di cronista di Carlo V e fece ritorno in Spagna. Stimato per la sua cultura classica, si alienò la simpatia di molti teologi del tempo attaccando le tesi sulla guerra di Francisco de Vitoria e Bartolomé de Las Casas. Morì nel 1573 lasciando inedite molte opere e i suoi scritti storici.

Pubblicazioni dell'autore
Juan Ginés de Sepúlveda

Democrate

euro 22,10
Juan Ginés de Sepúlveda

Democrate secondo, ovvero sulle giuste cause di guerra

euro 25,50