Autori / Gunther Anders

Gunther Anders

Günther Anders (pseudonimo di Günther Stern) nacque a Breslavia nel 1902. Studiò filosofia con Heidegger e Husserl. Per ragioni razziali emigrò nel 1933 dapprima a Parigi e poi negli Stati Uniti. Nuovamente in Europa dal 1950 si stabilì a Vienna e fu tra i promotori del movimento internazionale contro la bomba atomica e tra gli oppositori alla guerra in Vietnam. Morì il 17 dicembre del 1992. Tra le sue opere tradotte in italiano ricordiamo: L’uomo è antiquato. I. Considerazioni sull’anima dell’era della seconda rivoluzione industriale (Il Saggiatore, 1963; Bollati Boringhieri, 2003), L’uomo è antiquato. II. Sulla distruzione della vita (Bollati Boringhieri, 2003), La coscienza al bando (carteggio con il pilota di Hiroshima Claude Eatherly, Einaudi, 1962; Linea d’ombra, 1992), Noi, figli di Eichmann (lettera aperta a Klaus Eichmann, figlio di Adolf Eichmann, La Giuntina, 1995).

Pubblicazioni dell'autore
Gunther Anders

Kafka. Pro e contro

euro 12,32