Autori / Franco Fortini

 
Franco Fortini

Nato a Firenze nel 1917, Fortini ha vissuto in quella città gli anni giovanili, entrando in contatto sia con i protagonisti della stagione dell'Ermetismo, sia con gli intellettuali che prima della guerra hanno fatto la storia della cultura italiana, da Montale a Noventa e Vittorini.
Dopo aver partecipato alla Resistenza in Valdossola diventa redattore del "Politecnico", dal 1948 al 1953 lavora alla Olivetti, per la quale continua a collaborare come copywriter fino agli anni '60; scrive per riviste e quotidiani, tra cui "Officina", "Quaderni rossi", il "Manifesto" e il "Corriere della sera". Nel 1985 gli è stato conferito il Premio Montale - Guggenheim per la poesia. È morto a Milano nel novembre '94. La produzione di Fortini comprende la saggistica, la poesia, la narrativa, sceneggiature, traduzioni in versi ed in prosa dal francese e dal tedesco.
Tra i suoi titoli principali, per la poesia: Foglio di via, Poesia e errore, Composita solvantur. Per la narrativa e la diaristica: Asia Maggiore,I cani del Sinai; per la saggistica, Dieci inverni, Verifica dei poteri, L'ospite ingrato, Extrema ratio. Ha tradotto Flaubert, Eluard, Doblin, Gide, Brecht, Proust, Goethe, Einstein, Queneau, Kafka.

Pubblicazioni dell'autore
Franco Fortini

Foglio di via e altri versi

euro 22,10
Franco Fortini

Lezioni sulla traduzione

euro 13,60
Franco Fortini

Un giorno o l'altro

euro 29,75
Franco Fortini

I cani del Sinai

euro 10,20
Franco Fortini

Disegni Incisioni Dipinti

euro 21,93