Autori / Imre Toth

 
Imre Toth

Imre Toth, nato da famiglia ebrea il 26 dicembre 1921 in Transilvania, è morto a Parigi l’11 maggio 2010. Scampato fortunosamente alla deportazione, si è affermato come uno tra i massimi filosofi della matematica. Ha insegnato nelle università di Bucarest, Francoforte e Regensburg; è stato membro dell’Institute for Avanced Study di Princeton; dal 1984 alla morte ha tenuto corsi nell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli. I suoi lavori sulla storia della geometria non euclidea gli hanno assicurato fama internazionale. Tra le sue opere tradotte in italiano segnaliamo: Aristotele e i fondamenti assiomatici della geometria, Vita e Pensiero, Milano 1998; NO! Libertà e creatività, Rusconi, Milano 1998; Essere Ebreo dopo l’Olocausto, Cadmo, Fiesole 2002; La filosofia e il suo luogo nello spazio della spiritualità occidentale, Torino 2007.

Pubblicazioni dell'autore
Imre Toth

Il lungo cammino da me a me

euro 16,15