Catalogo / La steppa

La steppa
Storia di un viaggio
Traduzione di Paolo Nori
Con un testo di Fausto Malcovati
ISBN 9788822900555
2017, pp. 192
120x190 mm, brossura con bandelle
€ 14,00
€ 11,90 (prezzo online)
Acquista
Preferiti
     
StoreDB
Il libro

La steppa è il viaggio in carrozza di un ragazzino di campagna, Egóruška, che la madre ha mandato a studiare al ginnasio di una grande città: l’immensa steppa ucraina, gli incontri a sorpresa lungo il viaggio, le sensazioni incantate del ragazzino, il bagno nel grande e placido fiume, le soste, i paurosi racconti dei contadini.
Scritto nel 1888, all’età di ventotto anni, Čechov considerava questo racconto il suo capolavoro; giudizio peraltro condiviso anche da altri scrittori come Leskov e Saltykov-Ščedrin, che lo paragonarono a Gogol’ e Tolstoj.

«Vai, vai, guardi avanti, la steppa è sempre la stessa steppa sconfinata che era prima: non si vede la fine!»

L'autore
Anton Čechov

Anton Pavlovič Čechov (1860-1904), una delle più luminose glorie della grande letteratura russa, ha scritto soprattutto racconti e opere teatrali, tra le quali ricordiamo Il gabbiano (1896), Zio Vanja (1899), Il giardino dei ciliegi (1904).

Volumi della stessa collana