Catalogo / Chengyu

Chengyu
Cento aforismi della tradizione cinese. Volume primo
ISBN 9788822900647
2017, pp. 320
155x240 mm, brossura
€ 25,00
€ 21,25 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
     
StoreDB
Il libro

I chengyu rappresentano una delle espressioni più profonde dell’antica Cina. Sebbene queste locuzioni idiomatiche, spesso formate da soli quattro caratteri, siano entrate nei secoli nella parlata comune, esse sono in realtà il frutto della grande tradizione storica, filosofica o letteraria.
Come sottolinea l’autore, non sempre – anzi, molto raramente – il senso del chengyu è strettamente collegato al significato dei suoi termini. In altre parole, «la somma della traduzione letterale dei componenti non trasmette quasi mai direttamente e interamente il significato di cui l’espressione è in realtà portatrice». Ne può essere un esempio «huà lóng diaˇn jīng», la cui traduzione letterale suonerebbe «dipingere draghi e tratteggiarne le pupille», ma che intende invece indicare l’aggiunta di un tocco finale (una parola, una frase) che dia eleganza a un discorso, il tocco da maestro, insomma.
Questo lavoro offre al lettore una scheda esaustiva dei chengyu qui antologizzati, affiancando al testo e ai suoi significati anche l’identificazione delle fonti, nonché il passo che ha dato origine all’aforisma, presentandolo ove possibile nella sua completezza, in modo da poter ricostruire la storia della locuzione attraverso il testo che l’ha generata.

L'autore
Giorgio Trentin

Giorgio Trentin insegna Lingue e letterature della Cina e dell’Asia sud-orientale presso l’Università degli Studi di Macerata ed è direttore dell’Istituto Confucio di Macerata. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo La Cina che arriva. Il sistema del dragone, 2005.

Volumi della stessa collana