Catalogo / L’anno della Storia 1974-1975

L’anno della Storia 1974-1975
Il dibattito politico e culturale sul romanzo di Elsa Morante.
Cronaca e Antologia della critica
ISBN 9788822902405
2019, pp. 928
140x220 mm, brossura
€ 34,00
In libreria dal 24/01/2019
Preferiti
     
StoreDB
Il libro

«Otto anni fa La Storia divise la critica ma soprattutto oppose la maggior parte dei critici al successo di pubblico. Non volli allora scriverne; anche perché c’erano amici che quasi ti toglievano il saluto se avevi dubbi sulla qualità del libro. Raccolsi però un gran fascio di recensioni, interventi e studi; e in facoltà ne feci un seminario. Quello è libro cui si dovrà ripensare».
Franco Fortini (1982)

Nel giugno del 1974 Einaudi pubblica La Storia di Elsa Morante. In copertina, la frase «Uno scandalo che dura da diecimila anni». La discussione sul romanzo, che subito divampa per protrarsi fino all’estate dell’anno successivo, è molto più di una semplice controversia letteraria. L’inatteso, vastissimo successo di pubblico è accompagnato da un’attenzione capillare da parte della stampa: oltre agli interventi sulle pagine delle testate maggiori, destinati a moltiplicarsi nel corso dei mesi, compaiono recensioni ovunque, dai quotidiani locali ai periodici femminili alle più svariate riviste di settore, e nuovo spazio viene concesso alla corrispondenza dei lettori, in una virtuale anticipazione dei moderni blog. Ben presto la disputa assume carattere di polemica ideologico-politica, mettendo a nudo presupposti e pregiudizi della mentalità di quegli anni. La cronaca della ricezione del romanzo morantiano – qui ripercorsa con il corredo di un commento inedito attribuibile a Franco Fortini, di un’ampia appendice di documenti e di bibliografia – diventa così la cartina di tornasole di un’intera stagione politico-culturale, nella quale il dibattito su un libro che ha entusiasmato il pubblico e diviso gli addetti ai lavori è potuto diventare una pagina dell’autobiografia della nazione.

Indice
  • Premessa
  • Aspettando Fortini
  • Giugno 1974
  • Luglio 1974
  • Agosto 1974
  • Settembre 1974
  • Ottobre 1974
  • Novembre-dicembre 1974
  • Gennaio-agosto 1975
  • Conclusioni
  • Antologia della critica
  • Bibliografia analitica 1974-1976
    • 1974
    • 1975
    • 1976
  • Appendice. Pubblicità editoriale, 1974
  • Indice degli autori dei testi presenti nell’Antologia della critica
  • Indice dei nomi
L'autore
Angela Borghesi

Angela Borghesi insegna Letteratura italiana contemporanea all’Università Bicocca di Milano. Dopo le monografie su Giacomo Debenedetti e Francesco De Sanctis, ha continuato a dedicarsi alla storia della critica letteraria con il volume Genealogie (Quodlibet 2011). Ha pubblicato saggi su autori italiani del Novecento quali Caproni, Nove, Grisoni, Zanzotto, Fenoglio, Calvino; dai più recenti studi sull’opera di Elsa Morante e di Anna Maria Ortese sono nati il volume Una storia invisibile. Morante Ortese Weil (Quodlibet 2015), e la raccolta di inediti e dispersi di Anna Maria Ortese, Le Piccole Persone. In difesa degli animali e altri scritti (Adelphi 2016).

Pubblicazioni dell'autore
Angela Borghesi

Una storia invisibile

euro 15,30
Angela Borghesi

Genealogie

euro 18,70
Volumi della stessa collana