Catalogo / La caduta e il ritorno

La caduta e il ritorno
Cinque movimenti dell’immaginario leopardiano
ISBN 9788822902511
2019, pp. 368
140x215, brossura
€ 24,00
€ 20,40 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
     
StoreDB
Il libro

Cosa accade se si “aprono gli occhi” sul mistero del mondo? Se il desiderio di conoscere oltrepassa i limiti del sensibile, e si spezza l’equilibrio tra mente e corpo? Il grande tema antropologico affrontato qui attraverso l’analisi di molti testi è il dramma dell’uomo, un animale “trasposto” (secondo la formula di Leroi-Gourhan) che ha scoperto l’infinito.
Il pensiero romantico usa il racconto biblico della Caduta per rispondere al trauma dell’illuminismo e della modernità. Il vertiginoso sviluppo della ragione ha reso sì l’individuo più autonomo e critico ma ha annichilito la vitalità e la speranza: è quel che Leopardi, anticipando Nietzsche, chiama “strage delle illusioni”. Poeti, filosofi, romanzieri cercano la via del Ritorno a un mondo pieno di senso. Con loro anche Giacomo, che nei canti pisano-recanatesi ritrova la via di casa e di se stesso. È un viandante ormai stanco, ma riesce a rigenerarsi attingendo energia vitale dall’ingenua semplicità di una fanciulla chiamata Silvia. Silvia, ovviamente, c’est lui.
Questo libro vede Leopardi nell’orizzonte di poeti e pensatori post-illuministi e post-rivoluzionari. Da Coleridge a Novalis, da Sade al Goethe del Faust, fino a Henry Adams – sullo sfondo l’antesignano Rousseau – si snoda un racconto fatto di trame, motivi, immagini, idee, lemmi. Ne emerge il nucleo misterioso e inquietante dell’opera leopardiana, in cinque movimenti dell’immaginario che sono comuni a un’intera epoca: l’Inizio, il Consumo, il Vortice, l’Equilibrio, la Spirale. Ma il discorso torna poi sempre a un unico canto, A Silvia, storia dell’umanità caduta, e risorta solo in ombra.

Indice
  • Introduzione
  • Ringraziamenti
  • 1. L’Inizio
  • 2. Il Consumo
  • 3. Il Vortice
  • 4. L’Equilibrio
  • 5. La Spirale
  • Epilogo
  • Abbreviazioni
  • Nota al testo
  • Indice dei luoghi leopardiani citati
  • Indice dei nomi
L'autore
Franco D’Intino

Franco D’Intino insegna alla Sapienza di Roma. Ha curato varie edizioni critiche e commentate leopardiane (1995, 1999, 2012), e, con Michael Caesar, la traduzione integrale in inglese dello Zibaldone (New York/London 2013 e 2015). Al 2009 risale L’immagine della voce. Leopardi, Platone e il libro morale.

Volumi della stessa collana