Catalogo / L’altrove tra noi

L’altrove tra noi
Da un’idea di Piero Tosi
Testi in italiano e inglese
ISBN 9788822902948
2018, pp. 226
200x300 mm, brossura con bandelle, illustrazioni a colori e bn
€ 25,00
€ 21,25 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
     
StoreDB
Il libro

Un pretesto. Questo è stato per Fiorenzo Niccoli e per Piero Tosi, con la collaborazione inconsapevole di Danilo Donati – fotografo il primo, costumisti supremi, da Oscar, gli altri due –, il presepe commissionato nel 2016 da Quirino Conti a nome della Fondazione Carla Fendi, e allestito presso la Chiesa degli artisti, in Roma. Il Natale come esca felicissima della fantasia, dell’estro, della più scatenata voluttà creativa. Rovistando negli armadi di due insigni sartorie teatrali romane, Farani e Il Costume, grazie a una squadra formata da artisti navigati e allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia, la ferula implacabile di Niccoli e Tosi, amici e complici di vecchia data, ha dato vita, una vita raggelata quanto si vuole, eppure sempre lì lì per sciogliersi e animarsi in uno spettacolo teatrale, a un lampo, a un sogno, a un giuoco lungo centottanta immagini, disseminate di figure e figurine provenienti da un altrove e piovute chissà come qui tra noi.
Una sacra rappresentazione ch’è al tempo stesso un frammento di circo o un brandello di rivista; un omaggio consapevole, affettuoso e pungente al tempo stesso, ai pagliacci, a Wanda Osiris, a Federico Fellini, alla fotografia come arte.

Con scritti di Giorgio Amitrano, Quirino Conti, Caterina d’Amico, Giosetta Fioroni, Susanna Guida, Jacopo Pellegrini e Franca Valeri.

Indice
  • Jacopo Pellegrini, Varieté Fiorenzo
  • Franca Valeri, Una risposta imprevista
  • Giosetta Fioroni, Altrove
  • Quirino Conti, Canto di Natale
  • Giorgio Amitrano, La vita nella sua varietà
  • Caterina d’Amico, Sogni sognati
  • L’altrove tra noi
  • Susanna Guida, La storia di questo presepe
  • Titoli di coda
  • English texts
L'autore
Fiorenzo Niccoli

Fiorenzo Niccoli, nato a Viareggio, romano d’adozione, ha studiato a Milano, e da quasi mezzo secolo esercita il mestiere di fotografo nel campo dell’alta moda (determinante il sodalizio professionale con Roberto Capucci), del ritratto (la sua galleria comprende Federico Fellini e Alberto Moravia, Marco Ferreri e Roland Barthes, Jeanne Moreau e Michèle Morgan, Claudia Cardinale e Isabelle Huppert, Michail Baryšnikov e Alberto Arbasino), dello spettacolo (Paolo Poli, Franca Valeri, Carla Fracci), della fotografia di viaggio. Tra i suoi numerosi libri ricordiamo La sostanza dell’effimero (1999), L’ombra dell’Eros (2000), Tutti in scena (2003), Trame di moda (2013), La tv alla moda (2014), Spoleto 57 (2015).

Volumi della stessa collana