Catalogo / Album dei Giuramenti. Tavole dei Giuramenti

Album dei Giuramenti. Tavole dei Giuramenti
Testi di Lorella Barlaam e Mariangela Gualtieri
Testi in italiano e inglese
Tavole di Cesare Ronconi
ISBN 9788822903761
2019, pp. 112 + 80
210x297 mm, 2 volumi, brossura con bandelle, illustrazioni a colori e bn
€ 30,00
€ 25,50 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
     
StoreDB
Il libro

Album dei Giuramenti e Tavole dei Giuramenti – i due volumi che qui presentiamo – vogliono condividere con il lettore i tratti di un’avventura teatrale memorabile – che ha portato allo spettacolo omonimo – e soprattutto fissare quanto si è depositato nel lungo periodo di lavoro, in pensieri, versi e immagini, quanto cioè, al di là dello spettacolo, mantiene vitalità propria, in dialogo col più vasto e comune canone teatrale.
Dopo due anni di incontri e seminari, Cesare Ronconi ha formato un gruppo di dodici attori e con loro, in un luogo appartato e selvatico, l’Arboreto di Mondaino, ha guidato tre mesi di vita in comune, in un tempo che era insieme di prove teatrali, di studio, di vita nel bosco, fino alla formazione di un «corpo di corpi», cioè di un Coro teatrale caratterizzato da «empatia, impasti profondi che lo generano e lo tengono in vita».
L’Album dei Giuramenti, nella prima parte (Stanze), contiene le riflessioni teoriche di Lorella Barlaam, intorno ai temi che hanno segnato i passaggi chiave di quanto vissuto insieme, agganciando il presente all’arcaico, il quotidiano alla tradizione dei classici e dei maestri contemporanei. Sono pensieri che attraversano figure dell’intreccio millenario e ricercano il capogiro di parole che stanno alle origini del teatro, alle origini del pensiero filosofico e le cuciono a quell’intenso presente.
Ed è proprio prendendo ispirazione dalle lezioni di Barlaam e dal lavoro del regista con gli attori che ogni giorno Mariangela Gualtieri presentava i suoi versi, scritti durante la notte, alla «comunità teatrale animale», e subito passati al vaglio vibrante della voce, versi che qui, nella seconda parte del libro, compongono il testo vero e proprio di Giuramenti. Non vi è «trama», non si tenta di cesellare sviluppi psicologici, bensì, come scrive Mariangela Gualtieri, si chiamano «attori e spettatori a farsi insieme comunità teatrale, in un patto duraturo con la propria pienezza, fedeli a sé stessi e al mistero, in questo tempo che spegne e separa».
Nel secondo tomo, Tavole dei Giuramenti, vengono riportate alcune visioni delle prove, del lavoro e della vita comune, una elaborazione di fotogrammi che Ronconi ha passato al banco ottico, in una sequenza che restituisce la cifra dell’avventura vissuta: senza ornamento, senza seduzione, in una eleganza selvatica e minima, secondo la legge del bosco, della sua ombra e dei suoi animali. Gli animali ripresi in foto notturne infatti, fanno album insieme agli attori, come componenti di una medesima e più vasta comunità. C’è in questo secondo tomo il tentativo di rievocare, per quanto possibile, l’aspetto esperienziale del lavoro, la magia naturale di un luogo che ha quasi spontaneamente dato alla luce un obliquo culto di quella completezza «divina» potenzialmente accessibile a ognuno di noi, ma eternamente sfuggente.

Alcune pagine
L'autore
Teatro Valdoca

Il Teatro Valdoca è una delle storiche compagnie italiane di teatro d’arte e d’autore. È nato nei primi anni Ottanta a Cesena, ad opera di Cesare Ronconi, regista, maestro d’attore, ideatore di luci e scene, e Mariangela Gualtieri, poeta e drammaturga.
In sodalizio con loro dal 2014 Lorella Barlaam, studiosa e curatrice di tutte le attività della Compagnia.
La forte dinamicità ed espressività dei corpi degli interpreti, la messa in scena di opere originali in versi, la Scuola Nomade per giovani attori e attrici, insieme all’essenzialità dell’apparato scenico, costituiscono gli aspetti precipui della Compagnia.

Volumi della stessa collana