Catalogo / Infanzia
Adolescenza
Giovinezza

Infanzia
Adolescenza
Giovinezza
Traduzione di Enrichetta Carafa d'Andria e Pietro Zveteremich
ISBN 9788822903839
2020, pp. 496
120x190 mm, brossura con bandelle
€ 18,00
€ 17,10 (prezzo online -5%)
Acquista
Preferiti
        
StoreDB
Il libro

«Ecco dunque che sono innamorato anch’io» pensai, mentre il mio carrozzino continuava la sua corsa.

Infanzia è il primo scritto pubblicato da Tolstoj (1852) quando aveva ventiquattro anni, a cui si aggiunge Adolescenza (1854) e Giovinezza (1857), che assieme ad una quarta parte mai scritta dovevano costituire il libro Le quattro età dello sviluppo. Operetta meravigliosa di questo sommo scrittore russo, che racconta l’incanto della vita infantile, «un calmo e inavvertito trascorrere del tempo», come dirà lui stesso. Il racconto è in larga parte autobiografico, e in parte d’invenzione; il protagonista che narra in prima persona è anche un autoritratto, come lo saranno Pierre in Guerra e pace, o Levin in Anna Karenina. Tolstoj lo definirà romanzo; e il successo che subito aveva avuto lo spingerà decisamente (per nostra fortuna) alle grandi e indimenticabili opere della narrativa maggiore.

E.C.

L'autore
Lev Tolstoj

Lev Tolstoj (1828-1910) apparteneva all’antica aristocrazia russa, precedente a Pietro il Grande. La madre muore quando aveva due anni, e il padre, da lui molto ammirato, a sette anni. L’infanzia, nonostante questi lutti, trascorre felice come una favola nella larga famiglia di una sorella del padre a Kazan’, piena di quei personaggi, parenti e servitori, che compariranno idillicamente nei ricordi e poi nei suoi libri. Come ufficiale d’artiglieria presta servizio nel Caucaso e partecipa all’assedio di Sebastopoli, nella difesa del quarto bastione, il bastione della morte. Abbandonata la carriera militare vivrà principalmente assieme alla moglie e ai tanti figli (quattordici) nella sua tenuta di Jasnaja Poljana, dove allestisce la famosa scuola per i figli dei contadini. Le sue opere sono universalmente conosciute, Guerra e pace (1865-69), Anna Karenina (1875-77) e i tantissimi racconti.

Volumi della stessa collana