Catalogo / Sulla verità e Scritti pragmatisti

Sulla verità e Scritti pragmatisti
A cura di Giovanni Tuzet
ISBN 9788822904768
2020, pp. 256
140x215 mm, brossura
€ 22,00
In libreria dal 27/08/2020
Preferiti
     
StoreDB
Il libro

Sulla verità è una delle opere incompiute di Ramsey. Preparata da studi e articoli, concepita come un libro organico sui temi della verità e della probabilità, non fu portata a termine ed è stata pubblicata postuma sulla base dei manoscritti risalenti agli anni 1927-1929. Ramsey vi presenta una teoria della verità come ridondanza senza opporla a una teoria corri- spondentista, che costituisce il nucleo della prima e va arricchita in senso pragmatista. Questo spirito si ritrova nei lavori qui raccolti come Scritti pragmatisti, su credenza, probabilità, conoscenza, universali e causalità. Ramsey vi coniuga rigore logico e attenzione per i legami fra aspetti cognitivi e pratici della nostra esperienza.

Indice
  • Pascal Engel, Prefazione
  • Giovanni Tuzet, Introduzione. Perché è meglio credere il vero
  • Frank Plumpton Ramsey. Nota biografica
  • Nota all’edizione italiana

  • Sulla verità e Scritti pragmatisti

  • Sulla verità (1927-1929)
  • Introduzione
  • 1. La natura della verità
  • 2. Verità e coerenza
  • 3. Il giudizio
  • 4. Conoscenza e opinione
  • 5. Giudizio e tempo

  • Scritti pragmatisti
  • 1. Verità e probabilità (1926)
  • 2. Fatti e proposizioni (1927)
  • 3. Universali di legge e di fatto (1928)
  • 4. Sul ragionevole grado di credenza (1928)
  • 5. Sulla probabilità (1928)
  • 6. Probabilità e credenza parziale (1929)
  • 7. Proposizioni generali e causalità (1929)
  • 8. Qualità causali (1929)
  • 9. La conoscenza (1929)
  • 10. La filosofia (1929)
  • 11. Note sulla filosofia (s.d.)

  • Bibliografia

  • Indice dei nomi e dei temi

L'autore
Frank Plumpton Ramsey

Frank Plumpton Ramsey (1903-1930), matematico, logico, economista e filosofo di Cambridge, è stato, nonostante la prematura scomparsa, uno dei maggiori esponenti del pensiero analitico e pragmatista della prima metà del Novecento. Nei suoi saggi più importanti ha portato alla luce svariati assiomi, leggi e teoremi della logica della probabilità soggettiva, ha indagato i fondamenti della matematica elaborando nuove applicazioni del calcolo combinatorio all’ambito dell’economia, ha analizzato concetti cruciali come verità, credenza, fatto, generalizzazione. Molte tesi e risultati dei suoi pioneristici studi portano il suo nome.

Volumi della stessa collana