Catalogo / Flaminio Distretto Culturale di Roma

Flaminio Distretto Culturale di Roma
Analisi e strategie di progetto
A cura di Piero Ostilio Rossi
ISBN 9788822911100
2020, pp. 252
E-book PDF
€ 16,80
Altre edizioni
Acquista da
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Negli ultimi vent’anni il quartiere Flaminio, a Roma, è stato oggetto di profonde trasformazioni ed è divenuto sede del principale Distretto Culturale della città grazie alla realizzazione dell’Auditorium Parco della Musica (2002), del MAXXI (2010), all’apertura del Ponte della Musica (2011) e quindi al collegamento tra il Flaminio, il Foro Italico e il quartiere Delle Vittorie. Si tratta di interventi che si sono a loro volta innestati sul sistema delle attrezzature realizzate da Pier Luigi Nervi per le Olimpiadi del 1960.
A questo quadro si aggiunge, in prospettiva, un ulteriore tema di interesse per la città: l’ipotesi di collocare il Museo della Scienza di Roma lungo via Guido Reni, all’interno dell’area dell’ex Stabilimento militare di materiali elettronici e di precisione, oggetto nel 2015 del concorso internazionale per il quartiere residenziale della Città della Scienza.
Il volume – frutto di una ricerca del QART, il Laboratorio per lo studio di Roma contemporanea del DiAP – affronta le questioni poste dalla progressiva trasformazione del quartiere e si articola in cinque sezioni che riguardano le vicende urbane dell’area a partire dal XIX secolo; la Passeggiata Flaminia e le attrezzature olimpiche di Nervi; l’asse di via Guido Reni; la Città del fiume e il Museo della Scienza.
Come accade in tutti i progetti che si misurano con realtà urbane in continua trasformazione, si tratta di conclusioni provvisorie che consolidano ipotesi già formulate e avanzano proposte nuove che intendono fornire temi di riflessione e di discussione a coloro che nella città vivono e a coloro che nella città sono chiamati ad operare e ad assumere decisioni destinate ad incidere nella sua realtà e nel suo futuro.

Indice
  • Piero Ostilio Rossi, Le ragioni di una ricerca. strategie d’intervento per il Flaminio. Con un Atlante fotografico di Maurizio Alecci
  • Paola Guarini, Francesca R. Castelli, Raffaella Gatti, Un progetto di rete ciclabile e di aree pedonali per il Flaminio

  • Radicare il progetto nelle dinamiche di trasformazione della città
  • Piero Ostilio Rossi, Nell’ansa del fiume. frammenti di storia urbana del quartiere Flaminio

  • La Passeggiata Flaminia e il sistema delle architetture di Nervi
  • Paola Guarini, Dalla porta al fiume. qualità urbana e nuovi modelli d’uso dello spazio pubblico
  • Paola Guarini, Francesca R. Castelli, Raffaella Gatti, Una passeggiata tra le case, la rupe e la città-paesaggio
  • Paola Guarini, Francesca R. Castelli, Raffaella Gatti, Andrea De Sanctis, Enrica Di Toppa, Irene Romano, Francesca Sibilio, Isabella Zaccagnini, Il recupero delle aree al di sotto del viadotto di corso Francia

  • L’asse Monte Mario-Villa Glori
  • Andrea Bruschi, Tra Monte Mario e Villa Glori. Vicende, progetti e ricerche per l’asse culturale e sportivo del flaminio
  • Gianpaola Spirito, Monte Mario. Piani, progetti e trasformazioni reali
  • Andrea Bruschi, Un viale pedonale tra le architetture moderne della città
  • Andrea Bruschi, Giovanni Rocco Cellini, Gianpaola Spirito, Genti Avdija, Francesco Camilli, Beatrice Conforti, Fiamma Ficcadenti, Un sistema di piazze per l’Auditorium
  • Francesco Calabretti, Trasformazione della Casa delle Armi in Museo della Scherma

  • La Città del fiume
  • Paola Veronica Dell’Aira, Dall’alveo in su. Una strategia per ri-abitare il fiume
  • Caterina Padoa Schioppa, Luca Porqueddu, Il Tevere a Roma. Usi e riti di una città acquatica
  • Paola Veronica Dell’Aira, Caterina Padoa Schioppa, Luca Porqueddu, Progetti per il Tevere, fiume urbano
  • Paola Veronica Dell’Aira, Caterina Padoa Schioppa, Luca Porqueddu, Francesca Bozza, Maria Pia Ponti, Chiara Rotondi, Sara D’Ippolito, La piazza sul fiume
  • Sara D’Ippolito, Nuovo liceo artistico a viale Pinturicchio

  • Il Museo della Scienza nel comparto di via Guido Reni
  • Giovanni Rocco Cellini, Gli spazi della divulgazione scientifica. Dai musei all’ipotesi di un’Agenzia della scienza
  • Paola Veronica Dell’Aira, Perché un workshop?
  • Giovanni Rocco Cellini, Francesca R. Castelli, Angela Fiorelli, Pascal Federico Cassaro, Claudia Ricciardi, Francesco Calabretti, Il MASS / Museo attivo delle Scienze del Suolo
  • Luca Porqueddu, Gianpaola Spirito, Simone Leoni, Alessia Gallo, Flavia Magliacani, Cecilia Daniele, Il MUSES / Museo della Scienza e del Suolo
Volumi della stessa collana