Catalogo / Per crescita di buio

Per crescita di buio
Estetica e poetica di Giuseppe Penone
ISBN 9788822914361
2023, pp. 176
E-book PDF con Adobe DRM  
€ 12,00
Altre edizioni
Acquista ebook
Disponibile anche su Torrossa
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Tra i più importanti protagonisti del movimento novecentesco dell’Arte Povera, Giuseppe Penone è oggi artista di fama mondiale. Le sue opere scultoree, spesso realizzate con procedimenti legati al calco e all’impronta, sollecitano un profondo ripensamento della scultura stessa e delle sue condizioni di possibilità. Questo libro è un’introduzione alla poetica di Penone e all’estetica che si configura a partire dal suo pluridecennale lavoro.
I dati della storia dell’arte vengono analizzati e scompaginati per tracciare un percorso non lineare all’interno della produzione del maestro piemontese, individuando complicità inattese tra le diverse opere e relazioni feconde con la tradizione filosofica. In un momento storico in cui la scultura sembra suscitare meno attenzione rispetto ad altri generi artistici, come l’installazione o la performance, questo volume torna ad affrontare teoreticamente il dominio dello scultoreo, mostrandone la rilevanza per il presente. Attraverso soluzioni di rara originalità e raffinatezza, Penone evidenzia il divenire comune di forma e materia, e nel farlo mette in gioco temi urgenti per la contemporaneità, fra tutti il rapporto tra l’essere umano e il suo ambiente.
Il lavoro di Penone, tuttavia, non parla solo al presente. Il forte impatto della sua poetica è dovuto innanzitutto alla semplicità formale e all’evidenza materica che le sue opere esibiscono: la contemporaneità dell’arte di Penone si rovescia così in un’arcaicità assoluta, facendoci sospettare che la sua scultura – spesso fatta di gesti minimi, impronte, tracce – preceda da sempre la statuaria e ogni altra forma di scultura “maggiore” a cui la storia dell’arte ci ha per lungo tempo educati.

Indice
  • Introduzione
  • I. La mano. Complicità tra forma e materia
    • 1. Prima della scultura
    • 2. Forma, materia, materiali
    • 3. Estetica dell’impronta
  • II. L’occhio. Modi del vedere
    • 1. «L’occhio che ora tocca come un dito»
    • 2. L’occhio e lo scavo
    • 3. L’occhio e lo specchio
    • 4. Pratiche della somiglianza
  • III. L’epidermide intera. Anatomia e geografia dell’opera d’arte
    • 1. Crescere
    • 2. Profondità scarna
    • 3. Arte e guerriglia
  • Conclusione
  • Ringraziamenti
  • Bibliografia
  • Indice dei nomi
L'autore
Alice Iacobone

Alice Iacobone è dottoranda in Filosofia teoretica presso le Università di Genova e Torino e Visiting Fellow presso il Dipartimento di Storia dell’Arte e dell’Immagine della Humboldt Universität di Berlino, dove ha in preparazione una tesi sul concetto di plasticità in scultura. Si è laureata all’Università di Torino e ha studiato a Parigi (Université Paris Ouest - Nanterre La Défense e EHESS) e a Berlino (Freie Universität).

Pubblicazioni dell'autore
Alice Iacobone

Per crescita di buio

euro 19,00
Volumi della stessa collana