Catalogo / Memorie in corso

Memorie in corso
Un architetto racconta
Prefazione di Paolo Melis
Postfazione di Jean-Michel Léger
ISBN 9788822920256
2023, pp. 416
170x240 mm, brossura con bandelle, illustrazioni bn
€ 25,00
€ 23,75 (prezzo online -5%)
Altre edizioni
Acquista
Preferiti
     
StoreDB
Il libro

In tandem con il socio Alessandro Martini, Edoardo Monaco ha proseguito l’opera dello studio fondato dal padre Vincenzo e da Amedeo Luccichenti, ma imprimendogli un indirizzo del tutto diverso. Lo Studio Monaco‐Martini, infatti, non ha quasi mai beneficiato di incarichi privati, partecipando invece, per lo più, a concorsi pubblici, in particolare nel settore aeroportuale e ospedaliero.
Questo libro aspira a essere una sorta di autobiografia di gruppo, poiché raccoglie le memorie di un milieu che annoverava artisti (Giuseppe Capogrossi, Pietro Consagra, Nino Franchina, Gino Severini, Corrado Cagli, Mimmo Rotella, Alberto Burri) e critici (Giulio Carlo Argan, Palma Bucarelli, Gualtieri di San Lazzaro), oltre agli architetti (Adalberto Libera, Luigi Moretti, Julio Lafuente, Cesare Ligini), tutti attivi a Roma nel secondo Novecento. Grazie a questa multidimensionalità, il volume può dunque presentarsi come una cronaca dettagliata del «lavoro» della complessa rete in cui la professione dell’architetto va necessariamente a inserirsi (committenza, imprese, politica, magistratura). In tal senso, questa non è esattamente un’autobiografia individuale. Potrebbe piuttosto annoverarsi fra le opere di memorialistica, il genere, secondo Alberto Asor Rosa, in grado di risolvere i personali tormenti etici, proponendosi quale esercizio di «autopsia morale».

Indice
  • Paolo Melis, Prefazione
  • Memorie in corso. Un architetto racconta
  • Introduzione
  • La ricostruzione di ricordi e il periodo formativo
  • Gli inizi. L’eredità di Vincenzo Monaco
  • Primo round. Lo Studio Monaco-Martini
  • Secondo round. Aeroporti
  • Terzo round. Gli edifici ospedalieri
  • Quarto round. Il Piano Mercati e i mercati agroalimentari.
  • Il più tosto... e con un pesante k.o.
  • Quinto round. Varie tipologie progettuali
  • Sesto e ultimo round. Progetti imprenditoriali
  • Per concludere...
  • Appendice
  • Cronaca di una reclusione dal 22 febbraio 1994 al 2 marzo 1994 (scritta durante gli arresti domiciliari)
  • Mio padre, Vincenzo Monaco, il sodalizio con Amedeo Luccichenti e oltre
  • Il castello di Ceri
  • Altri ricordi di vita
  • Jean-Michel Léger, Postfazione
  • Apparati
  • Bibliografia
  • Indice dei progetti
  • Indice dei nomi
L'autore
Edoardo Monaco

Edoardo Monaco (Roma, 1943) si è laureato in Architettura nel 1968, con relatore Ludovico Quaroni, presso l’Università La Sapienza di Roma. Nei primi anni di attività professionale ha portato a termine alcune opere del padre, Vincenzo Monaco, scomparso nel 1969. Dal 1977 ha costituito con Alessandro Martini lo Studio Tecnico Associato Monaco-Martini e, dal 1980, la M.M.Ar. Consult s.r.l. (engineering), in attività fino al 2018.

Volumi della stessa collana