Catalogo / «Quando Natura parla»

«Quando Natura parla»
Una traccia dantesca nello Zibaldone
ISBN 9788822920935
2023, pp. 128
140x215 mm, brossura
€ 17,00
€ 16,15 (prezzo online -5%)
Altre edizioni
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Questo libro ha la particolarità di incentrarsi quasi integralmente su un solo brevissimo passo dello Zibaldone. Sono poche righe nelle quali Leopardi cita, in forma forse deliberatamente alterata, la più celebre auto-definizione poetica contenuta nella Commedia: «I’ mi son un che quando Amor mi spira» diviene «I’ mi son un che quando Natura parla». Nello stabilire un contatto con Dante, su un tema di cruciale importanza come l’idea stessa di poesia, la citazione innesta l’immagine della Natura che parla attraverso il poeta sopra quella del dittatore d’Amore. Il libro si sofferma sui significati che si addensano in questo minuto e tuttavia complesso nodo intertestuale, nel quale la ripresa del dettato originario si accompagna alla sua manipolazione, ed esplora la rete che si dipana da esso in molteplici direzioni. Il discorso muove a partire da una preliminare indagine dell’intorno interdiscorsivo del brano, sulle attestazioni settecentesche della stessa versione alterata del passo dantesco. Si inoltra poi nella struttura rizomatica dello Zibaldone, per chiarire i nessi che legano questo spunto al complesso del pensiero leopardiano. Si allarga, infine, a tracciare le triangolazioni che, in una prospettiva di lunga durata, collocano la sua riflessione nel campo dell’estetica occidentale, tra ritorni dell’antico ed epifanie del moderno e del contemporaneo. Natura, soggettivismo lirico, immaginazione, sublime sono i concetti nevralgici di un tragitto intellettuale che rende il pensiero leopardiano un apporto decisivo in un campo magmatico, percorso nei primi decenni dell’Ottocento da imponenti correnti di cambiamento.

Indice
  • Premessa
  • Una traccia dantesca
  • Verifica delle forme
  • Poesia e natura
  • Nel sublime
  • Indice dei nomi
L'autore
Giovanni Vito Distefano

Giovanni Vito Distefano ha conseguito il Dottorato in Italianistica presso l’Università di Cagliari, con una tesi sul pensiero della poesia in Leopardi. I suoi interessi di ricerca comprendono inoltre l’immaginario europeo della modernità e gli adattamenti a fumetti di opere letterarie.

Volumi della stessa collana