Catalogo / Antonio Labriola nella storia e nella cultura della nuova Italia

Antonio Labriola nella storia e nella cultura della nuova Italia
A cura di Alberto Burgio
ISBN 9788874620401
2005, pp. 384
165x240 mm, Cartonato, con illustrazioni b/n
€ 35,00
€ 29,75 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Per lungo tempo trascurata dal dibattito culturale, la figura di Antonio Labriola è tornata di recente al centro dell’interesse filosofico e storiografico.
Allievo di Bertrando Spaventa e maestro di Croce, Labriola fu un vigoroso esempio di intellettuale-politico, insofferente della separatezza degli studi accademici e disposto a spendersi senza remore per la costruzione di una “nuova civiltà”. Approdato da ultimo al marxismo, ne fornì una interpretazione di straordinaria originalità, capace di far luce su aspetti scarsamente indagati dell’eredità teorica di Marx. Corrispondente di figure del calibro di Engels e Kautsky, Bebel e Liebknecht, Bernstein e Sorel, Zeller e Jhering, godette della considerazione di protagonisti della scena culturale e politica europea come Mehring e Sombart, Lenin e Trockij.
Nel fare il punto sulle ultime ricerche in campo storico-filosofico e storico-economico, questo libro segna una tappa nella storia degli studi labrioliani e consegna un’immagine affascinante di uno tra gli intellettuali italiani più conosciuti e apprezzati in Europa, a cavallo tra Ottocento e Novecento.

Antonio Labriola nacque a Sangermano (l'odierna Cassino) il 2 luglio 1943. Di modeste condizioni economiche ma animato da una "ferrea volontà di studiare", divenne, poco più che trentenne, professore di Filosofia all'Università di Roma. All'insegnamento - esercitato con passione sino alla morte - affiancò un'appassionata attività politica e giornalistica che lo impose all'attenzione di vastissime cerchie intellettuali e politiche. Divenuto marxista, scrisse, a partire dal 1895, una serie di Saggi sulla concezione materialistica della storia che appaiono oggi la "prima, meditata e originale interpretazione europea del pensiero di Marx" (Miccolis). Morì il 2 febbraio 1904. Le sue ceneri riposano nel cimitero acattolico di Roma, poco distanti da quelle di Antonio Gramsci

Alberto Burgio insegna Storia della filosofia nell’Università di Bologna. Studioso di Rousseau e di Marx, si è occupato anche di storia e teoria del razzismo. Nel 2003 ha pubblicato, presso Laterza, Gramsci storico. Una lettura dei “Quaderni del carcere”

Volume disponibile anche in versione elettronica. Acquista su: torrossa.it

Indice
  • Renato Zangheri, Labriola e il suo secolo
  • Storia della filosofia e storia della cultura:
    • Francesco Cerrato, Spinoza nel percorso intellettuale del giovane Labriola
    • Simonetta Bassi, Antonio Labriola storico della filosofia. L’interpretazione di Giordano Bruno
    • Marzio Zanantoni, Per una storia del cristianesimo primitivo in Antonio Labriola
    • Storiografia e filosofia della storia:
    • Gabriele Turi, Storia e mondo contemporaneo nella riflessione di Antonio Labriola
    • Elisa Guidi, Il giudizio di Labriola sulla storia d’Italia, con particolare riguardo per lo scritto Da un secolo all’altro
    • Giuseppe Cacciatore, Labriola nello storicismo
    • Beatrice Centi, Antropologia e filosofia della storia nel materialismo di Antonio Labriola
    • Aldo Zanardo, Filosofia della storia e soggetto umano nel pensiero di Antonio Labriola
    • Salvatore Tinè, Antonio Labriola e la storia come scienza
  • Filosofia e critica dell’economia:
    • Jean-Pierre Potier, Antonio Labriola, lettore degli economisti
    • Mauro Visentin, Il rapporto Labriola-Croce e la genesi del marxismo italiano - Paolo Favilli, Economia-politica e storia nella filosofia-non filosofia di Antonio Labriola
  • Il marxismo, la politica:
    • Girolamo Cotroneo, Il giovane Labriola tra Hegel e Spaventa
    • Gian Mario Bravo, La lettura labrioliana del Manifesto: ovvero, dell’attualità del socialismo
    • Stefano Miccolis, Il marxismo e la politica socialista nell’ultimo Labriola
    • Aurelio Macchioro, Croce e Labriola - Luca Michelini, Marx in Italia: Pareto, il «paretaio», Labriola
    • Guido Oldrini, Le prospettive del marxismo secondo Labriola
  • Nel Novecento:
    • Mario Agrimi, Croce: il magistero di Labriola e la sua lunga durata
    • Sergio Bucchi, Salvemini, Labriola e il materialismo storico
    • Alberto Burgio, Il Labriola di Gramsci
    • Roberto Finelli, Antonio Labriola e Antonio Gramsci: variazioni sul tema della «prassi»
  • Ricerche di archivio:
    • Silvana Musella, L’«Archivio Labriola»
    • Marco Lattanzi, Iconografia di Antonio Labriola. Un’analisi del fondo fotografico presso l’archivio della Società Napoletana di Storia Patria
  • Indice dei nomi
  • Notizia sugli autori
Volumi della stessa collana