Catalogo / La forza normativa del tipo

La forza normativa del tipo
Pragmatica dell'atto giuridico e teoria della categorizzazione
ISBN 9788874620647
2005, pp. 324
140x215 mm, brossura
€ 20,00
€ 17,00 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

È momento costitutivo di ogni ricerca scientifica la classificazione dei fenomeni studiati in tipi di fenomeni distinti: vi sono tipi nelle scienze naturali (il tipo botanico “giglio”), così come vi sono tipi nella scienza giuridica (il tipo contrattuale “locazione”). Ma che cosa è un tipo? Il termine "tipo" designa un’entità generica (o un modello), cui corrisponde una serie di occorrenze individuali (le singole piante conformi al tipo botanico “giglio”, e i singoli contratti conformi al tipo contrattuale “locazione”). Ma qual è la peculiarità del concetto di "tipo" rispetto ad altri concetti generici affini (il concetto di “classe”, il concetto di “universale”, il concetto stesso di “concetto”)? E qual è la relazione fra un tipo e le sue occorrenze?
Nel presente volume si intersecano due ricerche: una epistemologica sulla specificità dei concetti di “tipo” e di “prototipo” nella teoria della categorizzazione, e una sul ruolo del tipo e della tipicità nella teoria dell’atto giuridico. In particolare, nel diritto la relazione tra un tipo e le sue occorrenze rivela una specifica forza normativa: attraverso il tipo di un atto giuridico, da un lato, vengono determinate le regole che si applicano a ciascuna concreta occorrenza di quel tipo di atto; dall’altro lato, vengono stabiliti gli effetti che ciascuna concreta occorrenza di quell’atto produce. In alcuni casi, infine, l’atto giuridico ha, nella corrispondenza ad un tipo, la propria condizione di possibilità.
Attraverso l’analisi della funzione normativa del tipo, l’autore giunge, così, ad interrogarsi sul ruolo che il tipo svolge nella struttura dell’agire sociale, in un’indagine che, trascendendo i confini della teoria della categorizzazione e della teoria dell’atto giuridico, offre un contributo originale alla filosofia dei fenomeni istituzionali e all’ontologia sociale.

Volume disponibile anche in versione elettronica. Acquista su: torrossa.it

Indice
  • 0. Introduzione
  • 1. Il luogo della teoria del tipo nella pragmatica dell’atto giuridico
  • 2. Tipo: undici declinazioni lessicali e sette declinazioni epistemologiche
  • 3. Dalla teoria classica della categorizzazione alla teoria dei prototipi
  • 4. Ricostruzione e costruzione di sei concetti di “tipo” operanti nella pragmatica dell’atto giuridico
  • 5. Tipicità ed atipicità nella pragmatica dell’atto giuridico
  • 6. Spazio giuridico tipizzato chiuso vs. spazio giuridico tipizzato aperto
  • 7. Tipicità di atti istituzionali vs. tipicità di atti non-istituzionali
  • Bibliografia
  • Indice dei nomi
L'autore
Lorenzo Passerini Glazel

Lorenzo Passerini Glazel (Verona, 1974) è dottore di ricerca in Filosofia analitica e teoria generale del diritto. È autore di vari saggi di filosofia del diritto, di ontologia sociale e di pragmatica dell’atto giuridico.

Volumi della stessa collana