Catalogo / Hegel 1820

Hegel 1820
ISBN 9788874620852
2004, pp. 96
140x215
€ 13,00
€ 11,05 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Tra i diversi momenti dell’itinerario filosofico di Hegel, l’Introduzione alla storia della filosofia, la lezione inaugurale tenuta ad Heidelberg nel 1816 e poi ripresa in forma ampliata a Berlino nel 1820, assume un rilievo difficilmente sottovalutabile. In essa troviamo, infatti, pienamente dispiegato quel circolo tra filosofia e storia della filosofia che costituisce un costante termine di confronto della riflessione hegeliana. Muovendo proprio da questo fondamentale intervento programmatico, i saggi raccolti in questo volume offrono un personale percorso di riflessione su alcuni dei principali nodi tematici del pensiero hegeliano, assumendo come prospettiva d’indagine quel punto di vista dell’Intiero, che secondo lo stesso Hegel, era l’unico idoneo ad un’adeguata comprensione della sua opera filosofica

Indice: Prefazione - Note su Hegel «storico pensante» - Hegel 1820: due testi - Hegel teologo - Note ai testi

Gaetano Calabrò è professore emerito di Storia delle dottrine politiche presso l’Università “La Sapienza” di Roma. È autore di numerosi saggi sul pensiero di Hegel, Dilthey, Weber, Kelsen e sulla Scuola di Francoforte. Tra le sue pubblicazioni si ricordano La legge individuale (Giuffrè, 1997) e La società fuori tutela (Guida, 1970)

L'autore
Gaetano Calabrò

Gaetano Calabrò è professore emerito di Storia delle dottrine politiche presso l’Università “La Sapienza” di Roma. È autore di numerosi saggi sul pensiero di Hegel, Dilthey, Weber, Kelsen e sulla Scuola di Francoforte. Tra le sue pubblicazioni si ricordano La legge individuale (Giuffrè, 1997) e La società fuori tutela (Guida, 1970)

Volumi della stessa collana