Catalogo / Il discorso e la cenere

Il discorso e la cenere
Il compito della filosofia dopo Auschwitz
Prefazione di Carmelo Colangelo
ISBN 9788874621163
2006, pp. 400
140x215 mm, brossura
€ 24,00
€ 20,40 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

L’attuale situazione storica, che va sotto il nome di post-modernità, sembra essere caratterizzata dall’indifferenza dei generi di discorso e delle forme di vita. La crisi dei cosiddetti metaracconti, delle grandi narrazioni legittimanti, ha lasciato il posto ad un ‘tutto va bene’ che abolisce la possibilità del giudizio e l’esercizio della decisione. E la coscienza, soprattutto quella filosofica, sembra godere della propria irresponsabilità. Filo conduttore del presente lavoro è, al contrario, che proprio la decadenza dei meta-racconti impone al pensiero l’assunzione di una responsabilità tanto più radicale quanto più priva di rassicurazione. Prendendo le mosse dall’esperienza di Auschwitz, segno della nostra attualità storica, evento in cui sprofonda il pensiero vigile e che costituisce tuttora il nostro più proprio ‘impensato’, questo libro tenta di restituire alla filosofia quella ‘dignità del pensare’ che, sola, ne giustifica la già incerta esistenza.

Volume disponibile anche in versione elettronica. Acquista su: torrossa.it

Indice
  • Prefazione
  • I. La specie umana. Robert Antelme o dell’invisibile
  • II. Lyotard I. La decadenza del racconto
  • III. Lyotard II. L’emergenza della frase
  • IV. L’elogio della cenere. Controfirmato, Jacques Derrida
  • V. La prosopopea della legge. Platone, un détour attraverso la scena primaria
  • VI. Teoria del discorso. Jacques Lacan o la sovversione del desiderio
  • VII. Kant I. Risposta alla domanda “Che cos’è l’Università”
  • VIII. Kant II. La logica del passo o della filosofia chiliastica
  • IX. Kant III. La dea velata o la verità che parla
  • X. La legge del dialogo. Maurice Blanchot e il disastro del pensiero
L'autore
Bruno Moroncini

Bruno Moroncini insegna Antropologia filosofica all’Università di Salerno. Fra le sue pubblicazioni più recenti: La comunità e l’invenzione (Cronopio, 2001), Il sorriso di Antigone. Frammenti per una storia del tragico moderno (Filema, 2004), Sull’amore. Jacques Lacan e il Simposio di Platone (Cronopio, 2005).

Volumi della stessa collana