Catalogo / Norwegian Talks

Norwegian Talks
Architetture di Kunt Hjeltnes, Carl-Viggo Holmebakk e Jensen & Skodvin

A cura di Nicola Flora e Gennaro Postiglione

Con 140 tavole a colori. Schede dei singoli progetti in italiano e in inlgese

ISBN 9788874623525
2010, pp. 204
230x215, brossura con bandelle
€ 26,00
€ 22,10 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Il volume presenta per la prima volta in Italia il lavoro di tre studi di architettura norvegesi: Knut Hjeltnes, Carl-Viggo Hølmebakk e Jensen&Skodvin, ancora poco noti in Italia ma tutti eredi, in modo diverso, della lezione di Sverre Fehn, il grande maestro recentemente scomparso. I tre studi di architettura, tutti con alle spalle una carriera piuttosto consolidata, sfruttano al meglio le difficili condizioni ambientali del loro paese, coperto dai ghiacci per lunghi mesi, dando vita ad architetture site specific, vale a dire accomunate dallo speciale genius loci norvegese. Ivo Pannaggi, pittore di formazione e poi architetto attivo per oltre un trentennio a Oslo, aveva già individuato molti anni or sono questo carattere peculiare nella «luce siderale che sviluppa i solidi in una successione di superfici piane, senza ombre e senza chiaroscuro, come nel più ortodosso dei quadri cubisti».

«Le valli norvegesi indicano che l’essere-nello-spazio è determinato eminentemente dalla tensione tra il basso e l’alto... in Norvegia l’ordine è per natura soltanto una vena in una trama inconoscibile. Le montagne impendono sulle valli in funzione della grande pietraia che raduna tutto il paese. Quando le si ascende lo spirito si acquieta in una pace liberatoria ben diversa dalla sicurezza offerta dalla valle. Sulle cime si è di nuovo alla mercè delle forze indomabili della natura e finalmente si comprende che il panorama raggiunto sia solo un’illazione». Christian Norberg-Schulz

Volumi della stessa collana