Catalogo / La lingua animale

La lingua animale
Deleuze attraverso la letteratura
ISBN 9788874623631
2011, pp. 180
140x215, brossura
€ 16,00
€ 13,60 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

«Lo stile, in un grande scrittore, è sempre anche uno stile di vita, non certo nel senso di qualcosa di personale, ma come invenzione di una possibilità di vita, di un modo di esistenza». Per Deleuze, se la vita attraversa le opere degli scrittori, questo attraversamento non avviene senza sofferenze, lacerazioni e fughe verso la follia. Etica, clinica ed estetica si intrecciano nello stile dello scrittore, ne fanno un medico della civiltà, folle e sintomatologo. La letteratura corrisponde così a un processo di interrogazione politica, dimostrandosi il grimaldello con cui Deleuze sblocca le serrature disciplinari di psicoanalisi, fenomenologia e linguistica.
Il confronto deleuziano con gli scrittori libera la letteratura dagli accademismi e dai formalismi a cui è soggetta; sul sentiero tracciato da questa “selvaggia” critica letteraria si incontra la suggestione della lingua animale, creata dagli scrittori più cari a Deleuze, tra cui Masoch, Melville, Kafka e Artaud. La lingua animale è il divenire della lingua e si esprime al confine tra scrittura e vita, tramite un processo di liberazione della soggettività, come mostrano altri autori di riferimento: James, Fitzgerald, Woolf e Lawrence.
Molti concetti deleuziani hanno un nucleo letterario, per questo motivo il libro si mantiene nel luogo in cui genesi filosofica e creazione letteraria si confrontano o si confondono. In tale luogo, osserviamo gli scrittori sotto la lente deleuziana e leggiamo Deleuze attraverso la letteratura.

L'autore
Paolo Vignola

Paolo Vignola (Albenga 1978) svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Genova. È membro del comitato di consulenza scientifica di «Millepiani» e collabora con le riviste «Kainos» e «Officine Filosofiche». Autore di saggi e articoli per riviste filosofiche, ha pubblicato in volume Le frecce di Nietzsche. Confrontando Deleuze e Derrida, Ecig, Genova 2008.

Volumi della stessa collana