Catalogo / Petrarca: paesaggi, città, architetture

Petrarca: paesaggi, città, architetture
ISBN 9788874624218
2012, pp. 136
140x215, brossura con bandelle
€ 18,00
€ 15,30 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Nella letteratura europea Petrarca è ormai considerato un riferimento essenziale per la nascita dell’idea di paesaggio, il vero “scopritore” della dimensione estetica della natura. In diversi brani del suo epistolario incontriamo evocazioni panoramiche e descrizioni geografiche, in un continuo oscillare fra paesaggi reali e immaginari. L’intreccio tra allegoria e realismo, tra significato spirituale e attenzione descrittiva verso i luoghi, ricorre in tutti i suoi scritti.
Il saggio di Carlo Tosco propone una lettura critica di questi temi, scegliendo quale punto di partenza la visione dell’architettura, cui si ricollega l’attrazione verso le rovine e le antichità di Roma. Segue un panorama più esteso, rivolto agli interessi geografici, alla cartografia e allo studio del territorio. Di qui si cerca di comprendere la lettura del paesaggio urbano e rurale e l’immagine poetica dei luoghi visitati durante i lunghi viaggi di Petrarca attraverso l’Europa del Trecento.

«Quello che emerge dagli scritti di Petrarca è una valutazione nuova dello spazio in cui si collocano le opere degli uomini, in una visione allargata dal monumento al suo contesto urbano o territoriale.
Nelle descrizioni dei suoi viaggi attraverso la Germania, la Francia e l’Italia si delineano i caratteri del territorio, le usanze dei popoli, le architetture, le arti figurative, con una vera geografia dei luoghi, attenta alle forme del paesaggio e alle sue caratteristiche.
È una topografia diretta, frutto di esperienze personali, di regioni e di città visitate: le sue pagine rappresentano forse il contributo più ricco di “geografie vissute” che la letteratura medievale ci ha lasciato».

L'autore
Carlo Tosco

Carlo Tosco insegna Storia dell’architettura al Politecnico di Torino e alla Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio. È stato direttore scientifico del progetto europeo Culture 2000 Annual International Cooperation: “The Holy Sepulchre Rotundas-European Itinerary”, consulente per la candidatura alla World Heritage List UNESCO dei paesaggi vitivinicoli del Piemonte e attualmente coordina le ricerche storiche per il progetto europeo ALCOTRA Alpi Marittime-Mercantour. È autore di diversi volumi sull’arte medievale e sulla storia del paesaggio, tra cui Il castello, la casa, la chiesa. Architettura e società nel Medioevo (Einaudi, Torino 2003), Il paesaggio come storia (il Mulino, Bologna 2006) e Il paesaggio storico. Le fonti e i metodi di ricerca (Laterza, Roma-Bari 2009).

Volumi della stessa collana