Catalogo / Anche il cielo brucia

Anche il cielo brucia
Primo Levi e il giornalismo
ISBN 9788874624355
2012, pp. 200
140x215, brossura
€ 20,00
€ 17,00 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Famoso nel mondo per Se questo è uomo e per le altre opere narrative, Primo Levi lo è molto meno per la sua attività giornalistica autonomamente considerata. Il volume analizza gli interventi dello scrittore per i più importanti quotidiani, da «Repubblica» a «La Stampa», e per i periodici di larga diffusione: essi riguardano fatti di risalto internazionale, come il cronico conflitto arabo-israeliano, Cernobyl o i viaggi dello Shuttle, ed altri di portata nazionale, dal terrorismo degli anni settanta ai primi esperimenti genetici; eventi che ebbero grande impatto sull’opinione pubblica e sono in molti casi ancora oggi di stretta attualità.
Gli articoli di Levi si soffermano anche su personalità ben note ­– da Gheddafi ad Arafat, da Gorbaciov ad Aldo Moro – e tracciano una particolare storia dell’Italia e del mondo contemporaneo, visti con l’occhio di un intellettuale-scienziato che ha cercato di affrontare con gli strumenti della ragione, ma anche con una carica polemica per certi versi controcorrente, il caos della modernità.

L'autore
Andrea Rondini

Andrea Rondini insegna Forme della Comunicazione Letteraria presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Macerata. Si è occupato dei rapporti tra letteratura e cinema, della letteratura della Shoah – con particolare riferimento alla figura di Primo Levi – e delle dinamiche di ricezione letteraria. Tra le sue recenti pubblicazioni: Emilio Salgari. Un’avventura lunga cent’anni, Serra, Roma-Pisa 2011.

Volumi della stessa collana