Catalogo / La giurisdizione delle scene

La giurisdizione delle scene
I drammi politici di Schiller
ISBN 9788874625543
2013, pp. 240
140x215 mm, brossura
€ 22,00
€ 18,70 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Nell’Ottocento i drammi di Schiller hanno ispirato i capolavori musicali di Verdi, Rossini e Donizetti, come pure la passione risorgimentale di Mazzini. Oggi, però, in Italia il suo teatro è poco conosciuto, mentre sarebbe urgente riscoprirlo, anche in una nuova prospettiva. Attraverso le vicende di grandi personaggi della storia culturale europea, come Don Carlos, Maria Stuart, Gugliemo Tell, i drammi schilleriani danno voce alle contraddizioni del progetto politico della modernità dopo la Rivoluzione francese: i nuovi diritti proclamati al maschile, il diritto di resistenza, il contrastato sviluppo dei diritti umani, il dibattito sulla pena di morte, le diverse forme di legittimità del potere. Portando alla luce nuove e sorprendenti fonti, il libro ricostruisce l’ambiente storico, politico e filosofico intorno a Schiller e mostra come le sue grandiose invenzioni teatrali giungano a smascherare il legame profondo fra ritualità politica e ritualità scenica.

Volume disponibile anche in versione elettronica. Acquista su: torrossa.it

L'autore
Maria-Carolina Foi

Maria Carolina Foi insegna Letteratura tedesca all’Università di Trieste. Sono note negli studi internazionali le sue ricerche sulle connotazioni giuridico-politiche della letteratura romantica e del dramma schilleriano. Tra le pubblicazioni apparse in Italia il volume Heine e la vecchia Germania. La questione tedesca tra poesia e diritto (Garzanti) e le edizioni del Viaggio nello Harz di Heine e del Don Carlos di Schiller (Marsilio).

Volumi della stessa collana