Catalogo / Tutta la solitudine che meritate

Tutta la solitudine che meritate
Viaggio in Islanda
ISBN 9788874626090
2014, pp. 184
Con 32 tavole a colori. 165x220 mm, brossura con bandelle
€ 19,00
Altre edizioni
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Baciati dalla fortuna (niente neve, poca pioggia) e sfruttando la luce delle lunghissime giornate di maggio, Claudio Giunta ha preso appunti, Giovanna Silva ha scattato le foto, e insieme hanno fatto il giro dell’Islanda, da Reykjavík a Reykjavík, con varie deviazioni fuori dal percorso della Route 1, su strade piuttosto accidentate, per vedere posti che ‘sentivano’ (a ragione) di dover vedere. Alla fine, sulla carta è rimasto: (1) un certo numero di immagini, più che altro immagini di una solitudine che può apparire sinistra ma che è invece, a starci dentro, addirittura euforizzante: non solo lava, cascate e ghiacciai ma anche centrali elettriche perse in mezzo al niente, cimiteri di campagna, una base della NATO che ha chiuso i battenti e si sta trasformando in un pezzo del paesaggio; (2) la traccia dei colloqui con un numero sorprendentemente alto di persone interessanti (nella geografia umana esiste un indice della ‘densità di persone interessanti’? Se esiste, l’Islanda sta in cima alla classifica); (3) un tentativo – anzi più tentativi – di risposta alla domanda: perché mai uno, venuto al mondo venti paralleli più a sud, dovrebbe amare l’Islanda?

Altri contenuti:

– Il Grande Romanzo Islandese (Gente indipendente di Halldór Laxness)

– Un incontro in Islanda (Wystan Hugh Auden e Jean Young)

– «Quando vado in Islanda viaggio. È stancante» (una conversazione tra Roman Signer e Barbara Casavecchia)

– Itinerari e informazioni pratiche

Claudio Giunta

Claudio Giunta insegna Letteratura italiana all’Università di Trento. I suoi ultimi libri sono: un reportage che parla di Italia, Giappone e altre cose (Il paese più stupido del mondo, Il Mulino, 2010); un saggio sul mercato dell’arte e la retorica connessa (Come si diventa ‘Michelangelo’, Donzelli, 2011); un commento alle Rime di Dante (Meridiani Mondadori, 2011); una raccolta di saggi sull’Italia (Una sterminata domenica. Saggi sul paese che amo, Il Mulino, 2013). Collabora regolarmente al supplemento culturale del «Sole 24 Ore»
e a «Internazionale» online. Il suo sito è www.claudiogiunta.it.

Giovanna Silva

Giovanna Silva vive e lavora a Milano. Come fotografa ha esposto alla Biennale di Venezia del 2006 con il suo lavoro sulla città di Bogotà, Colombia. La sua prima pubblicazione è Desertions (a+m bookstore) cronaca del suo viaggio americano con Enzo Mari. Dal 2005 al 2007 ha collaborato con «Domus» mentre dal 2007 al 2011 è stata photoeditor di «Abitare». Ha fotografato Renzo Piano e Zaha Hadid per i numeri speciali di «Abitare» Being Renzo Piano e Being Zaha Hadid. Ha pubblicato Orantes, con una prefazione di Marco Belpoliti (Quodlibet, 2011), Narratives/Relazioni: Baghdad, Green Zone, Red Zone, Babylon (Mousse Publishing, 2012), e nel 2013, sempre per Mousse Publishing, Libya, House by House, Inch by Inch, Alley by Alley. È nello staff editoriale della rivista di architettura «San Rocco» (www.sanrocco.info).

Pubblicazioni dell'autore
Claudio Giunta, Giovanna Silva

Tutta la solitudine che meritate

euro 15,30
Giovanna Silva

Orantes

euro 17,00
Volumi della stessa collana