Catalogo / Riprogettare i territori dell'urbanizzazione diffusa

Riprogettare i territori dell'urbanizzazione diffusa

A cura di Anna Marson

Con illustrazioni a colori

ISBN 9788874626359
2015, pp. 204
230x215, brossura
€ 28,00
€ 23,80 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Negli ultimi decenni, in Italia, con particolare riferimento alle aree di pianura, l’espansione delle città e dei borghi è stata sostituita dal dilagare scomposto di urbanizzazioni diffuse.
Mutazioni profonde hanno interessato territori anche assai diversi tra loro: prima la riorganizzazione produttiva postfordista che ha messo al lavoro l’imprenditorialità diffusa, poi una crescita parossistica delle edificazioni proseguita anche mentre la produzione manifatturiera si andava delocalizzando all’estero. L’organizzazione preesistente ne è risultata erosa, frammentata e spesso non più leggibile, senza che le trasformazioni recenti abbiano prodotto nel loro insieme un disegno territoriale riconoscibile.
La letteratura che analizza le urbanizzazioni diffuse è ormai molto ricca; ma cosa farne di queste urbanizzazioni che spesso si configurano come stato transitorio, non più campagna ma non ancora città? Come orientarne la trasformazione per produrre territori di maggiore qualità? Questo testo indaga le sfide progettuali attuali e fornisce alcuni strumenti per affrontarle.

Con saggi di Moreno Baccichet, Francesco Berni, Nadia Breda, Antonino Marguccio, Anna Marson

Anna Marson è professoressa ordinaria di Tecnica e pianificazione urbanistica presso l’Università Iuav di Venezia. Dottore di ricerca in Pianificazione territoriale e urbanistica, prima e dopo essere entrata di ruolo all’Università vincendo un concorso pubblico (1992), ha svolto attività di ricerca per numerosi enti pubblici e privati a Berlino, Amsterdam e in diversi contesti italiani. Nel 1998-99 è stata assessore all’Urbanistica della Provincia di Venezia, portando a compimento il Piano Territoriale Provinciale. Dal 2004 al 2010, oltre a svolgere attività didattica e di ricerca, è stata direttrice del Corso di laurea specialistica (poi magistrale) in Pianificazione della città e del territorio presso la Facoltà di Pianificazione dell’Università Iuav. Durante la IX legislatura della Regione Toscana (2010-2015), è stata assessore all’Urbanistica, pianificazione del territorio e paesaggio, ruolo in cui ha promosso la riforma della legge regionale in materia di governo del territorio e la redazione del Piano paesaggistico regionale. Fra le sue pubblicazioni ricordiamo Il progetto di territorio nella città metropolitana (2006) e Archetipi di territorio (2008), entrambe pubblicate da Alinea.

Volumi della stessa collana