Catalogo / Tutti a Berlino

Tutti a Berlino
Guida pratica per italiani in fuga
Prefazione di Angelo Bolaffi
ISBN 9788874626564
2014, pp. 208
120x190, brossura
€ 12,00
€ 10,20 (prezzo online -15%)
Altre edizioni
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Pronti per la «deutsche vita»? Questa guida vi spiegherà come affrontare e risolvere i nodi cruciali della vita a Berlino: dalla registrazione anagrafica alla ricerca della casa (anche nell’ottica di un eventuale acquisto), dall’assistenza sanitaria alle prospettive di lavoro, dall’accesso al welfare fino al conseguimento della cittadinanza. Indirizzi, modulistica, consigli pratici: il tutto a portata di agile consultazione.

Questa non è una guida turistica. È un manuale di sopravvivenza per tutti gli italiani che vogliono affacciarsi per qualche tempo o addirittura trasferirsi nella capitale sulla bocca di tutti, cuore pulsante di un’Europa sempre più a misura di Germania. Ricco di consigli pratici e curiosità, questo vademecum vuole essere un’iniziazione al sistema tedesco e un antidoto ai tanti miti che dipingono Berlino come una città «facile». L’aumento demografico e le logiche speculative che stanno prendendo il sopravvento rischiano infatti di riservare brutte sorprese ai nuovi arrivati. Tutti a Berlino prende per mano i migranti europei degli anni Dieci e li conduce attraverso una selva di formulari, prospetti e cartigli di varia natura, passando per gap culturali e trappole da scansare. E se proprio si ha voglia di mettere le radici nella città che l’ex sindaco Klaus Wowereit ha definito «povera ma sexy», questo libricino spiega anche come diventare cittadini tedeschi. Armati, va da sé, di santa pazienza e mostruosa disciplina.

Simone Buttazzi

Simone Buttazzi (Bologna, 1976) si è trasferito a Berlino nel 2006. Nel giro di sei anni è riuscito a ottenere la doppia cittadinanza, ma non ha mai smesso di fare la gincana nei meandri della burocrazia teutonica. Per via del suo nome di battesimo viene spesso apostrofato con l’appellativo di «Frau». Si guadagna da vivere traducendo libri.

Gabriella Di Cagno

Gabriella Di Cagno (Bari, 1961) ha studiato e vissuto a Firenze, dove si è occupata di musei, biblioteche, editoria. Ha compiuto la sua «relocation» a Berlino nel 2007 e qui ha intrapreso varie attività imprenditoriali e commerciali. Nel tempo libero che finalmente è riuscita a ricavare si dedica alla fotografia e alla scrittura per passione.

Volumi della stessa collana