Catalogo / L'esatta notizia

L'esatta notizia
Ovvero sulla formazione del Catalogo dei beni architettonici delle Marche 153 anni dopo Lorenzo Valerio. Il caso della provincia di Macerata
ISBN 9788874626588
2014, pp. 240
230x215, brossura con bandelle
€ 22,00
€ 18,70 (prezzo online)
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Il saggio ricostruisce la storia di quella particolare forma di conoscenza scientifica del nostro patrimonio culturale acquisita e organizzata attraverso il metodo della catalogazione, il cui affermarsi ed evolversi si accompagna, fin dall’inizio dello Stato unitario, con la creazione degli istituti culturali locali (biblioteche e musei civici) e la formazione del servizio nazionale di tutela.
Più in particolare si è indagato, nella realtà del territorio maceratese, il rapporto fra monumenti d’arte, memoria e identità, per comprendere i modi e i meccanismi in cui tale processo politico e culturale si trasforma in azione amministrativa, producendo note ministeriali, circolari prefettizie, atti deliberativi, elenchi descrittivi e, infine, azioni di tutela. La conoscenza della qualità e quantità del nostro patrimonio culturale è stata un’operazione molto complessa, sempre coincidente con gli avvenimenti legati alla sua catalogazione, cioè alla costruzione e adozione di un metodo scientifico, valido per l’intero territorio nazionale, di individuazione, descrizione e accertamento del suo valore.

L'autore
Mauro Compagnucci

Mauro Compagnucci architetto, si è sempre occupato per passione e per professione di beni culturali, in particolare del rilievo e della catalogazione di quelli architettonici, partecipando alle maggiori campagne condotte sul territorio marchigiano dalle Soprintendenze, dalla Regione e dalla Provincia di Macerata. Inoltre, ha fornito il proprio contributo alla creazione del sistema informativo del patrimonio culturale regionale (SIRPaC), del quale ha curato il settore dei beni architettonici, ricercando in particolare la definizione di criteri da utilizzare per la raccolta e l’informatizzazione dei dati. Per Quodlibet ha già pubblicato Le conseguenze urbanistiche delle soppressioni civili degli ordini religiosi attuate nella provincia di Macerata nel corso del XIX secolo, 2002.

Volumi della stessa collana