Catalogo / Compendio di anatomia per progettisti

Compendio di anatomia per progettisti
ISBN 9788874626687
2014, pp. 144
140x215, brossura con bandelle
€ 18,00
€ 15,30 (prezzo online)
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Il soggetto di questo volume, organizzato come compendio di quattro lezioni di anatomia comparata, è il corpo umano in architettura, o meglio, l’idea che nell’arco degli ultimi 20 secoli l’uomo ha costruito intorno al suo stesso corpo, nel momento in cui si è trovato nell’esigenza di immaginare il proprio spazio architettonico. A partire dall’antico Egitto, passando attraverso l’Europa del ’500 il modulo proporzionale, applicato al corpo umano come sede di ogni principio geometrico e primordiale unità di misura, fa di questo uno strumento di conoscenza del mondo esterno. Il corpo quindi progetta lo spazio e allo stesso tempo lo percepisce e lo abita: incarnando simultaneamente il ruolo di modello fisico di riferimento per la costruzione dell’architettura e soggetto intelligente che la esplora, la usa e la riveste di significati potenzialmente sempre nuovi. L’Anatomia come azione di taglio e scomposizione in sistemi elementari di un organismo complesso, ha l’obiettivo di isolare alcune caratteristiche proprie del corpo umano e dello spazio architettonico, fotografate in precisi momenti culturali. Dal corpo misura di tutte le cose al corpo diagramma di flusso, questo volume intende sezionare le icone più storicizzate e conosciute che hanno rappresentato la figura umana nell’arco dei secoli, per individuare le caratteristiche proprie delle tecniche di composizione dello spazio architettonico, presenti in altrettante opere paradigmatiche coeve.

L'autore
Massimiliano Giberti

Massimiliano Giberti architetto, dal 2005 è Ricercatore e docente di Progettazione Architettonica presso il Dipartimento di Scienze per l’Architettura, Scuola Politecnica di Genova. Ha pubblicato saggi e articoli per «Area», «Materia», «Parametro»; dal 2009 al 2013 collabora con RCS alle testate «Casamica» e al portale web «AtCasa». Ha curato diverse monografie sui temi dell’abitare e del riuso dei paesaggi contemporanei. Ha coordinato ricerche sui tessuti urbani deboli a Tripoli (Libia), Pechino, Rio de Janeiro, Accra. Partecipa a numerosi workshop e convegni internazionali. Dal 2012 collabora ad un network di ricercatori italiani con i quali partecipa a bandi per ricerche internazionali, convegni e workshop, pubblicazioni collettive sui temi della rigenerazione urbana e delle nuove forme del progetto contemporaneo.

Volumi della stessa collana