Catalogo / Gusto

ISBN 9788874627226
2015, pp. 80
120x180 mm, brossura con bandelle
€ 10,00
€ 8,50 (prezzo online)
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Un luogo comune vuole che il gusto sia l’organo con cui conosciamo la bellezza e godiamo delle cose belle. Dietro questa pacifica facciata, il saggio di Agamben mette invece a nudo la dimensione tutt’altro che rassicurante di una frattura che divide immedicabilmente il soggetto. All’incrocio di verità e bellezza, di conoscenza e piacere, il gusto appare come il sapere che non si sa e il piacere che non si gode. E, in questa nuova prospettiva, estetica ed economia, homo aestheticus e homo oeconomicus, rivelano una segreta e inquietante complicità.

L'autore
Giorgio Agamben

Giorgio Agamben si è dimesso dall’insegnamento di Filosofia teoretica presso l’università di Venezia. Con Homo sacer (Einaudi 1995) ha segnato una nuova direzione nel pensiero politico attuale. Fra i suoi libri più recenti: Stato di eccezione (Bollati Boringhieri 2003); Profanazioni (Nottetempo 2005); Il Regno e la Gloria (Neri Pozza 2005); Segnatura rerum (Bollati Boringhieri 2008); La Chiesa e il regno (Nottetempo 2010); Altissima povertà. Regole monastiche e forme di vita (Neri Pozza 2011). Presso Quodlibet ha pubblicato: Gusto (2015), Idea della prosa (nuova edizione aumentata, 2002-2013), L'uomo senza contenuto (1994) e Bartleby. La formula della creazione (1993).

Pubblicazioni dell'autore
Giorgio Agamben

Che cos'è la filosofia?

euro 13,60
Giorgio Agamben

Idea della prosa

euro 14,02
Giorgio Agamben

L’uomo senza contenuto

euro 10,62
Gilles Deleuze, Giorgio Agamben

Bartleby, la formula della creazione

euro 6,80
Giorgio Agamben

Idea della prosa

€ 15,00
Giorgio Agamben

L’uomo senza contenuto

euro 11,90
Gilles Deleuze, Giorgio Agamben

Bartleby, la formula della creazione

euro 8,50
Volumi della stessa collana