Catalogo / Manifesto del Terzo paesaggio

Manifesto del Terzo paesaggio
Nuova edizione aggiornata e accresciuta del capitolo: Evoluzione e pratica del concetto di Terzo paesaggio
A cura e con un saggio di Filippo De Pieri
ISBN 9788874627585
2016, pp. 120
120x180 mm, brossura con bandelle, con illustrazioni b/n
€ 14,00
€ 11,90 (prezzo online)
Altre edizioni
Acquista
Preferiti
     
StoreDB
Il libro

Manifesto del Terzo paesaggio è il primo libro tradotto in italiano di uno tra i più noti paesaggisti europei. Con l’espressione “Terzo paesaggio”, Gilles Clément indica tutti i “luoghi abbandonati dall’uomo”: i parchi e le riserve naturali, le grandi aree disabitate del pianeta, ma anche spazi più piccoli e diffusi, quasi invisibili: le aree industriali dismesse dove crescono rovi e sterpaglie; le erbacce al centro di un’aiuola spartitraffico… Sono spazi diversi per forma, dimensione e statuto, accomunati solo dall’assenza di ogni attività umana, ma che presi nel loro insieme sono fondamentali per la conservazione della diversità biologica. Questo piccolo libro ne mostra i meccanismi evolutivi, le connessioni reciproche, l’importanza per il futuro del pianeta. È un’opera di grande densità teorica, che apre un campo di riflessione anche ad implicazioni politiche. “Terzo paesaggio” rinvia a “Terzo stato”, al pamphlet di Seyès del: “Cos’è il Terzo stato? – Tutto. Cosa ha fatto finora? – Niente. Cosa aspira a diventare? – Qualcosa”.

Indice
  • Definizioni
  • I. Origine
  • II. Estensione
  • III. Carattere
  • IV. Statuto
  • V. Sfide
  • VI. Mobilità
  • VII. Evoluzione
  • VIII. Scala
  • IX. Rappresentazione dei limiti
  • X. Rapporto con il tempo
  • XI. Rapporto con la società
  • XII. Rapporto con la cultura
  • Manifesto
  • Gilles Clément in movimento, di Filippo De Pieri
L'autore
Gilles Clément

Gilles Clément (1943), docente presso l’École Nationale Supérieure du Paysage de Versailles e scrittore, ha influenzato con le proprie teorie e con le proprie realizzazioni (tra queste il Parc André Citroën e il Musée du quai Branly, entrambi a Parigi) un’intera generazione di paesaggisti europei. Ha pubblicato tra l’altro, Le jardin planétaire (catalogo della mostra alla Villette di Parigi, 1999), La sagesse du jardinier (2004), e due romanzi, Thomas et le voyageur (1997) e La dernière pierre (1999). In italiano sono stati pubblicati l’antologia Il giardiniere planetario (22 publishing, 2008) e Elogio delle vagabonde (DeriveApprodi 2010). Quodlibet ha pubblicato Manifesto del Terzo paesaggio (2005), Il giardino in movimento (2011), Breve storia del giardino (2012), Giardini, paesaggio e genio naturale (2013) e Ho costruito una casa da giardiniere (2014).

Pubblicazioni dell'autore
Gilles Clément

L'Alternativa ambiente

euro 8,50
Gilles Clément

Ho costruito una casa da giardiniere

euro 13,60
Gilles Clément

Giardini, paesaggio e genio naturale

euro 7,22
Gilles Clément

Breve storia del giardino

euro 12,32
Gilles Clément

Il giardino in movimento

euro 23,80
Gilles Clément

Manifesto del Terzo paesaggio

euro 10,20
Recensioni
Volumi della stessa collana