Catalogo / Pourparler

Pourparler
Traduzione di Stefano Verdicchio
ISBN 9788886570640
2000, pp. 264
120x180 mm, brossura con bandelle
€ 16,00
€ 13,60 (prezzo online -15%)
Acquista
Preferiti
  
StoreDB
Il libro

Perchè riunire testi di conversazioni che abbracciano quasi l’arco di venti anni? Capita a volte che dei pourparler durino tanto a lungo che non si sa più se facciano ancora parte della guerra o già della pace. Se è vero che la filosofia è inseparabile da una certa qual collera contro l’epoca, è anche vero che essa ci procura una certa serenità. Nondimeno la filosofia non è una Potenza. Le religioni, gli Stati, il capitalismo, la scienza, il diritto, l’opinione pubblica, la televisione sono delle potenze, non la filosofia. La filosofia può conoscere grandi battaglie interne (idealismo-realismo, ecc.), ma sono battaglie da ridere. Non essendo una potenza, la filosofia non può ingaggiare battaglia con le potenze; contro di loro conduce semmai una guerra senza battaglie, una guerriglia. Non può dialogarci, non ha nulla da dirgli, nulla da comunicare, può solo avviare dei pourparler. Poiché le potenze non si accontentano di rimanere esteriori, ma penetrano anche in ciascuno di noi, grazie alla filosofia ciascuno di noi si trova incessantemente in pourparler e in guerriglia con se stesso.

Indice
  • I. Da L’anti-Edipo a Mille piani: Lettera a un critico severo - Conversazione su L’Anti-Edipo (con Félix Guattari) - Conversazione su Mille piani
  • II. Film: Tre domande su Six fois deux (Godard) - Su L’immagine-movimento - Su L’immagine-tempo - Dubbi sull’immaginario - Lettera a Serge Daney: ottimismo, pessimismo e viaggio
  • III. Michel Foucault: Fendere le cose, fendere le parole - La vita come opera d’arte - Un ritratto di Foucault
  • IV. Filosofia: Gli intercessori - Sulla filosofia - Su Leibniz - Lettera a Réda Bensmaïa su Spinoza
  • V. Politica: Controllo e divenire - Poscritto sulle società di controllo
    • Biblio­grafia di Gilles Deleuze a cura di Fabio Polidori
L'autore
Gilles Deleuze

Gilles Deleuze (1925-1995), "Ballerino e filosofo" secondo Carmelo Bene, è autore di diversi volumi pubblicati da Quodlibet e uno dei punti cardinali del suo catalogo. A prartire dalle opere su Francis Bacon, Kafka e il Bartleby di Melville (con l'intervento di Giorgio Agamben), fino a Sovrapposizioni, testo sul teatro, in dialogo con Carmelo Bene. 

Pubblicazioni dell'autore
Gilles Deleuze, Giorgio Agamben

Bartleby, la formula della creazione

euro 6,80
Carmelo Bene, Gilles Deleuze

Sovrapposizioni

euro 11,47
Gilles Deleuze, Félix Guattari

Kafka

euro 11,90
Gilles Deleuze

Francis Bacon. Logica della sensazione

euro 21,25
Carmelo Bene, Gilles Deleuze

Sovrapposizioni

€ 15,00
Gilles Deleuze

Spinoza e il problema dell'espressione

euro 20,40
Gilles Deleuze, Giorgio Agamben

Bartleby, la formula della creazione

€ 10,00
Volumi della stessa collana