Recensioni / Dardi

Un’antologia di 29 saggi raccoglie gli scritti più significativi di Costantino Dardi nei suoi ultimi quindici anni di vita, dopo il suo definitivo trasferimento a Roma. Un viaggio a ritroso nel passato dell’architetto friulano, dal 1976 al 1991, fornisce una lente attraverso cui leggere alcuni temi chiave della cultura architettonica post-moderna, della nuova attenzione ai luoghi, alla relazione tra architettura e arti figurative, dall’allestimento museale al riuso dei grandi contenitori storici.