Una voce
di giorgio agamben

17 settembre 2021

 
Una comunità nella società
[...] una comunità degli amici e dei vicini dentro la società dell’inimicizia e della distanza   

28 agosto 2021

 
Due nomi
Due nomi da tenere a mente   

28 luglio 2021

 
Uomini e lemmings
Il suicidio collettivo avviene qui in modo artificioso e complicato, ma il risultato potrebbe essere lo stesso.   

19 luglio 2021

 
Tessera verde
Il cittadino non tesserato sarà, paradossalmente, più libero di colui che ne è munito   

16 luglio 2021

 
Cittadini di seconda classe
Che cosa diventa un paese al cui interno viene creata una classe discriminata?   

3 maggio 2021

 
Il volto e la morte
Il volto è il luogo della politica. Se gli uomini avessero da comunicarsi sempre e soltanto delle informazioni, sempre questa o quella cosa, non vi sarebbe mai propriamente politica, ma unicamente scambio di messaggi.   

16 aprile 2021

 
La nuda vita e il vaccino
Qual è la figura della nuda vita che è oggi in questione nella gestione della pandemia?   

16 marzo 2021

 
Guardati Italia dalla stessa Italia
Da César Vallejo   

3 marzo 2021

 
Un’atmosfera pesante, opaca e soffocante…
Due passi di Simone Weil   

23 febbraio 2021

 
La guerra e la pace
E, forse, a quel punto, se non sarà troppo tardi, gli uomini cercheranno nuovamente quella ingovernabile pace che hanno così incautamente abbandonato.   

12 febbraio 2021

 
L’arbitrio e la necessità
Un governo di salvezza nazionale come quello che si sta configurando, in cui ogni opposizione cessa, è la continuazione perfetta dello stato di eccezione   

25 gennaio 2021

 
Di che colore è la notte?
Sentinella, di che colore è la notte?   

20 gennaio 2021

 
Una profezia di Lichtenberg
Il nostro mondo diventerà così civile che sarà allora ridicolo credere in Dio   

5 gennaio 2021

 
Filosofia del contatto
«Nel contatto noi tocchiamo la nostra stessa sensibilità, siamo affetti dalla nostra stessa ricettività»   

28 dicembre 2020

 
Gaia e Ctonia
«Quello che è avvenuto nella modernità è, infatti, che gli uomini hanno dimenticato e rimosso la loro relazione con la sfera ctonia, non abitano più Chthon, ma soltanto Gaia»   

15 dicembre 2020

 
Capitalismo comunista
«Il capitalismo che si sta consolidando su scala planetaria non è il capitalismo nella forma che aveva assunto in occidente»   

23 novembre 2020

 
Sul tempo che viene
«Ciò che sta oggi avvenendo su scala planetaria è certamente la fine di un mondo».   

6 novembre 2020

 
Si è abolito l’amore
«Si è abolito l’amore
in nome della salute
poi si abolirà la salute».   

30 ottobre 2020

 
Alcuni dati
«La popolazione è stata terrorizzata, la vita sociale cancellata, la salute mentale e fisica degli uomini gravemente minacciata»   

8 ottobre 2020

 
Un paese senza volto
«Il volto è la condizione stessa della politica, ciò in cui si fonda tutto ciò che gli uomini si dicono e scambiano».   

5 ottobre 2020

 
Quando la casa brucia
«Sentirmi vivere mi rende la vita possibile, fossi anche chiuso in una gabbia. E nulla è così reale come questa possibilità»   

30 luglio 2020

 
Stato di eccezione e stato di emergenza
«Lo stato di eccezione è uno solo e, una volta dichiarato, non si prevede alcuna istanza che abbia il potere di verificare la realtà o la gravità delle condizioni che lo hanno determinato».   

13 luglio 2020

 
Che cos’è la paura?
«Che cos’è la paura [...]? Qualcosa di familiare, certo – eppure, se cerchiamo di definirla, sembra ostinatamente sottrarsi alla comprensione».   

10 luglio 2020

 
Due vocaboli infami
«Chi ha familiarità con le ricerche degli storici, sa bene come le vicende che essi ricostruiscono e raccontano sono necessariamente il frutto di piani e azioni molto spesso concertati da individui, gruppi e fazioni»   

11 maggio 2020

 
Biosicurezza
Ciò che colpisce nelle reazioni ai dispositivi di eccezione che sono stati messi in atto nel nostro paese (e non soltanto in questo) è l’incapacità di osservarli al di là del contesto immediato in cui sembrano operare.   

2 maggio 2020

 
La medicina come religione
Che la scienza sia diventata la religione del nostro tempo, ciò in cui gli uomini credono di credere, è ormai da tempo evidente.   

28 aprile 2020

 
Sul vero e sul falso
Occorre che ciascuno abbia il coraggio di cercare senza compromessi il bene più prezioso: una parola vera.   

22 aprile 2020

 
Nuove riflessioni
Da più parti si va ora formulando l’ipotesi che in realtà noi stiamo vivendo la fine di un mondo.   

20 aprile 2020

 
Fase 2
Questa discriminazione è anticostituzionale in quanto crea una fascia di cittadini di serie B, mentre tutti i cittadini devono essere uguali davanti alla legge.   

14 aprile 2020

 
Una domanda
Com’è potuto avvenire che un intero paese sia senza accorgersene eticamente e politicamente crollato di fronte a una malattia?   

8 aprile 2020

 
David Cayley
Questions about the current pandemic from the point of view of Ivan Illich
Is the massive and costly effort to contain and limit the harm that the virus will do the only choice we have?   

6 aprile 2020

 
Distanziamento sociale
Poiché la storia ci insegna che ogni fenomeno sociale ha o può avere delle implicazioni politiche, è opportuno registrare con attenzione il nuovo concetto che ha fatto oggi il suo ingresso nel lessico politico dell’Occidente: il “distanziamento sociale”.   

27 marzo 2020

 
Riflessioni sulla peste
Le riflessioni che seguono non riguardano l’epidemia, ma ciò che possiamo capire dalle reazioni degli uomini ad essa.   

17 marzo 2020

 
Chiarimenti
Che cosa diventano i rapporti umani in un paese che si abitua a vivere in questo modo non si sa per quanto tempo?   

11 marzo 2020

 
Contagio
Una delle conseguenze più disumane del panico che si cerca con ogni mezzo di diffondere in Italia in occasione della cosiddetta epidemia del coronavirus è nella stessa idea di contagio   

26 febbraio 2020

 
L’invenzione di un’epidemia
Di fronte alle frenetiche e irrazionali misure di emergenza per una supposta epidemia si manifesta ancora una volta l’uso dello stato di eccezione come paradigma normale di governo.   

18 novembre 2019

 
Sulla fine del mondo
Il tema della fine del mondo è apparso più volte nella storia della cristianità e in ogni tempo sono comparsi profeti che annunciavano come prossimo l’ultimo giorno...   

9 luglio 2019

 
Abitare e costruire
Abitare significa creare, conservare e intensificare abiti e abitudini, cioè modi di essere.   

13 aprile 2019

 
L’arresto di Julian Assange
Ho incontrato Assange due anni fa nell’ambasciata dell’Ecuador a Londra e ripensando al nostro incontro credo di capire perché oggi è stato arrestato.   

25 ottobre 2018

 
Tre domande a Giorgio Agamben sull'edizione integrale di Homo sacer
Ci potresti dire qual è il carattere unitario di questa serie? In che senso questi libri, così diversi per argomento, formano un libro solo?   

12 giugno 2018

 
L'impero latino
Nel 1947 un filosofo, che era anche un alto funzionario del governo francese, Alexandre Kojève, pubblicò un testo...   

27 gennaio 2018

 
Il contadino e l’operaio
Discorso pronunciato in occasione dell’assegnazione del Premio Nonino.   

18 ottobre 2017

 
Perché non ho firmato l’appello sullo ius soli
Se fosse possibile (ma non lo è), firmerei volentieri un appello che invitasse ad abiurare la propria cittadinanza...   

13 giugno 2017

 
Che cosa resta?
«Ho una tale sfiducia nel futuro, che faccio progetti solo per il passato». Questa frase di Flaiano contiene una verità su cui vale la pena di riflettere...   

15 maggio 2017

 
Studenti
Sono passati cento anni da quando Benjamin, in un saggio memorabile, denunciava la miseria spirituale della vita degli studenti berlinesi...